martedì, maggio 30, 2017

Sanlorenzo svela in anteprima il nuovo concept di Motoryacht Crossover

Piero Lissoni firma l'interno del nuovo yacht SX88

Piero Lissoni firma l'interior design del primo modello di questa nuova gamma


Sanlorenzo ancora una volta entra con garbo e decisione nella scena dello yachting mondiale con una proposta altamente innovativa, ricca di proposte inedite e di soluzioni intelligenti, razionali e pratiche, ma sempre contraddistinto da uno stile inconfondibile, giocato sulla sobrietà, l’equilibrio dei volumi e delle masse che assicurano anche al nuovo nato quell’eleganza tutta Sanlorenzo che è ormai diventata una componente essenziale del marchio e un segno di riconoscibilità immediata.

SX88 è la sigla del nuovo motoryacht di 27 metri, primo di una gamma che verrà poi declinata in una serie completa con modelli di dimensioni inferiori  e piú grandi. Il modello SX88, che sarà presentato ufficialmente il prossimo settembre in occasione del Cannes Yachting festival, è stato svelato in anteprima con una presentazione presso il Teatro Agorà della Triennale di Milano. 

Piero Lissoni firma l'interno del nuovo Yacht SX88

SX88 è un prodotto che contiene diverse “prime volte” di Sanlorenzo, una rivoluzione copernicana basata su alcuni punti originali di distinzione che compongono e partecipano all’originale innovatività del motoryacht:
  • Processo costruttivo avanzato, con assemblaggio a scafo aperto
  • Scafo in vetroresina e sovrastruttura in carbonio
  • Carena semidislocante da 23 nodi con grande flessibilità d’uso da dislocante a fast displacement, testata nella vasca navale di Wageningen (Olanda), per l’ottimizzazione delle prestazioni nei differenti range delle velocità richieste
  • Poppa aperta con funzione di garage, beach club o sport activity area
  • Doppia possibilità di main deck layout, open space o con owner cabin
  • Unica timoneria su fly bridge, chiudibile e climatizzata

Piero Lissoni firma l'interno del nuovo yacht SX88

Vero e proprio atelier della nautica, Sanlorenzo compie inoltre con questo progetto un ulteriore passo avanti nel proprio percorso a fianco di alcuni dei più autorevoli architetti e designer italiani,scegliendo Piero Lissoni per l’interior design del primo yacht della nuova linea di crossover SX88.

Il progetto firmato da Piero Lissoni per gli interni del nuovo yacht SX88 parte quindi da un’idea di base molto semplice: disegnare una barca open space. 

Piero Lissoni firma l'interno del nuovo yacht SX88
Piero Lissoni firma l'interno del nuovo yacht SX88
Piero Lissoni firma l'interno del nuovo yacht SX88


L’impronta stilistica di Piero Lissoni emerge anche nella scelta degli arredi, all’insegna della totale contaminazione: proposte di design, icone dei grandi maestri, oggetti provenienti dall’oriente e object trouvé si combinano conferendo all’ambiente un sapore domestico. A contribuirvi inoltre la decisione, in controtendenza, di non adattare gli arredi agli spazi ma di disporli invece liberamente come in una casa.

Piero Lissoni firma l'interno del nuovo yacht SX88

Un progetto innovativo quello dello yacht SX88, reso possibile grazie a una forte intesa e un dialogo serrato e costante tra Piero Lissoni e i cantieri Sanlorenzo che, ancora una volta, stravolge in modo inaspettato i canoni tradizionali della nautica.

Piero Lissoni firma l'interno del nuovo yacht SX88

L’interior design dello yacht SX88 è firmato da Piero Lissoni con David Lopez, Stefano Castelli, Marco Gottardi. Le linee degli esterni sono a cura di Officina Italiana Design.


Share:

Ristrutturare un casale in campagna mantenendo lo stile originale

Progetto di ristrutturazione di un casale di campagna

L’obiettivo di questa giovane coppia era ristrutturare l’immobile che avevano appena acquistato rendendolo una casa abitabile, moderna e funzionale ma senza stravolgere il concept originale di casolare di campagna confortevole e tradizionale.
Per riuscirci hanno chiesto aiuto a Pillar, la prima piattaforma che fornisce una pluralità di diversi progetti per i propri spazi fatti su misura per soddisfare le esigenze di ogni cliente dalla community di oltre 50 mila architetti di tutto il mondo iscritta al sito.

A partire dalla dettagliata descrizione delle proprie necessità data dai clienti, l’architetto Marco Didonato  è riuscito a realizzare un progetto che armonizzi il contrasto tra gli interni moderni e di design e gli esterni rustici e naturali, risultando vincitore.


Il progetto degli esterni prevede un rifacimento della facciata utilizzando pannelli di pietra naturale per i muri e lasciando invece i pilastri, le travi e le cornici delle finestre con l’intonaco bianco a vista per non sovraccaricare troppo l’edificio. Per lo stesso motivo si sono scelte piastrelle in cemento chiaro per il vialetto d’accesso, arricchito da un’illuminazione a paletti orientabili.
Gli interni si intravedono dal giardino grazie ad una parete composta da varie finestre shed a tutta altezza che permettono alla casa di ricevere la giusta illuminazione naturale durante il giorno.  La casa è a due piani, con un ampio living al piano inferiore che prevede una grande parete attrezzata con camino moderno e richiami in pietra. La zona notte è al piano superiore, alle camere si accede da un unico corridoio illuminato con dei piccoli innesti in vetrocemento per ovviare all’altezza non eccessiva del soffitto.

Un’altra proposta equilibrata la troviamo nel progetto di Alessio Quintili


Per dare la maggiore illuminazione possibile agli ambienti, soprattutto al piano inferiore, la distribuzione degli spazi interni è stata fatta tenendo conto del percorso del sole. Infatti la zona notte è stata posizionata a est, per sfruttare la luce mattutina, da mezzogiorno a sera invece la luce solare illumina la zona ovest della casa, dove troviamo l’ampia zona living. Come si vede dal render l’arredamento scelto è estremamente minimal, caratterizzato da colori freddi, prevalentemente dal bianco della cucina e delle sedute. L’effetto è smorzato dal soffitto interamente ricoperto all’interno con travi di legno e dalla scelta di un pavimento in gres porcellanato effetto legno.
La terrazza, a cui si accede dalla cucina, crea un continuo tra l’interno e l’esterno ed è coperta da una struttura di alluminio verniciato con telo in PVC che protegge dai raggi UV.

Infine, vediamo la proposta dell’architetto GiorgioMarchetta 


In questo progetto il designer è partito con il dare particolare valore allo spazio esterno del giardino, inserendo alla fine del vialetto di ingresso un piccolo salotto rialzato da terra circondato da due mezze pareti e coperto da un pergolato.
L’ampia zona living interna è stata pensata come un ambiente versatile: è presente infatti una parete scorrevole composta da quattro grandi ante che permettono all’occorrenza di rendere lo spazio un tutt’uno con la zona pranzo o dividerlo in due ambienti differenti. Nella zona soggiorno una parete è stata rivestita da mattoni pitturati che spezzano la monotonia del solo intonaco bianco. Per i pavimenti si è pensato ad un lastrone in marmo color oro.

Share:

lunedì, maggio 29, 2017

La collezione IKEA per l'estate 2017

Scopri i nuovi mobili e accessori IKEA per l'estate

In IKEA è arrivata l’estate. È il momento di prendersi un po’ di tempo per sé, di rilassarsi e godersi la natura e il sole. Salutiamo la routine e diamo il benvenuto alla libertà e alla spontaneità.

IKEA ti offre tutto quello di cui hai bisogno per vivere un’estate all’aperto, qualunque sia la tua meta: una spiaggia deserta, una radura nel bosco, un cottage di montagna o semplicemente il balcone di casa. 
Un assortimento ricco di tessili in cotone colorato, mobili da giardino, lanterne, cestini e molto altro.
Non ti resta che prepararti a vivere un’estate indimenticabile.

Scopri i nuovi mobili e accessori IKEA per l'estate
Scopri i nuovi mobili e accessori IKEA per l'estate
Scopri i nuovi mobili e accessori IKEA per l'estate

La collezione IKEA per l’estate 2017  invita a pensare fuori dagli schemi e a fare le cose in modo diverso. Può trattarsi di un viaggio in un paese lontano, della scelta di vivere in modo più ecosostenibile o semplicemente del coraggio di staccare la spina per un po’.

Scopri i nuovi mobili e accessori IKEA per l'estate
Scopri i nuovi mobili e accessori IKEA per l'estate
Scopri i nuovi mobili e accessori IKEA per l'estate
Scopri i nuovi mobili e accessori IKEA per l'estate

La collezione IKEA per l'estate 2017 include mobili leggeri e pieghevoli, facili da portare con sé per una gita fuori porta. Teli mare, ombrelloni e cestini perfetti per le tue giornate in riva al mare. Mobili da giardino resistenti, in 100% rattan naturale, per godersi il relax. Con i loro inaspettati abbinamenti di colori vivaci e motivi tradizionali, i tessuti della collezione per l’estate hanno un fresco stile bohémien
Inoltre, per aiutarti a vivere una vita più sostenibile, l’assortimento include anche lampade a energia solare da usare all’aperto.

Scopri i nuovi mobili e accessori IKEA per l'estate
Scopri i nuovi mobili e accessori IKEA per l'estate
Scopri i nuovi mobili e accessori IKEA per l'estate
immagini IKEA per la stampa


Indipendentemente da quello che decidi di fare, in IKEA trovi tutto quello di cui hai bisogno. 





Share:

Atelier Data trasforma un attico a Lisbona in una vera oasi urbana

B.A. Appartamento Lisbona di Atelier Data

Un ampio spazio conviviale, ricco di luce naturale e tanto verde, caratterizza gran parte di questo appartamento disposto su due livelli e situato all’interno di un edificio risalente al 1930.
Per creare due zone completamente separate, il piano terra di ben 180 metri quadri è stato dedicato esclusivamente alla zona giorno, mentre il piano superiore ospita la zona notte.
Il team di progettazione ha scelto di rinnovare tutti i pavimenti inserendo un parquet dalla tonalità calda, hanno inoltre aumentato la luminosità degli ambienti, creando spazi fluidi e ariosi.
L’area dedicata al living si apre su una bellissima terrazza attrezzata con mobili e complementi che permettono di rilassarsi all’aperto e di poter pranzare all’ombra di una tenda. 
B.A. Appartamento Lisbona di Atelier Data
B.A. Appartamento Lisbona di Atelier Data
B.A. Appartamento Lisbona di Atelier Data

Internamente la zona giorno è caratterizzata da una parete di 11 metri di lunghezza che dal living raggiunge la cucina. Per offrire maggior spazio contenitivo, i progettisti hanno attrezzato l’intera parete con un ampio mobile bianco chiuso con delle ante, interrotto al centro da una libreria a giorno color legno, una soluzione dal design pulito e minimale.
B.A. Appartamento Lisbona di Atelier Data
B.A. Appartamento Lisbona di Atelier Data
B.A. Appartamento Lisbona di Atelier Data
B.A. Appartamento Lisbona di Atelier Data
B.A. Appartamento Lisbona di Atelier Data

Per unificare lo spazio e attirare l’attenzione sulla scala, l’intero soffitto è stato dipinto di bianco.
B.A. Appartamento Lisbona di Atelier Data

Al piano terra è stata inoltre ricavata una zona di servizio con un piccolo ufficio, la lavanderia e un bagno. Salendo la scala si raggiungono le tre camere da letto e due bagni. Ogni camera è dotata di grandi lucernari che lasciano penetrare all’interno moltissima luce naturale.
B.A. Appartamento Lisbona di Atelier Data
B.A. Appartamento Lisbona di Atelier Data

BA Appartamento, ultimo progetto dello studio Atelier Data, coniuga perfettamente stile, designfunzionalità.
Progetto: Atelier Data
Fotografie: Richard John Saymour

Share:

sabato, maggio 27, 2017

Pergole bioclimatiche: proprietà e vantaggi

Pergole bioclimatiche per giardini e terrazze

In tema di risparmio energetico anche le schermature solari giocano un ruolo importante. Grazie ai nuovi materiali e alle tecniche innovative, sono infatti grado di incidere sui consumi, riducendo il calore interno delle stanze di casa e, conseguentemente, limitando l’uso del condizionatore.

Scegliere per il proprio giardino o terrazza, pergole con lamelle orientabili oppure dotate di schermo in tessuto si avrà la certezza di acquistare un prodotto di qualità che va oltre la semplice protezione dal sole.

Grazie alle lame in alluminio che fungono da copertura del tetto, rispetto a un semplice pergolato naturale, le pergole bioclimatiche sono in grado di isolare termicamente lo spazio, creando una barriera contro il calore, la pioggia ed altri fenomeni metereologici.

Pergole bioclimatiche per giardini e terrazze
Opera di pratic

Le lame in alluminio sono regolabili nell’inclinazione e questo permette di regolare la quantità di raggi solari oppure di chiuderle in caso di pioggia. L’orientamento delle lame può essere manuale oppure attraverso un telecomando che permette di regolare il microclima dell’ambiente. 
Un altro vantaggio è dato dal fatto che le pergole bioclimatiche sono realizzate in diverse dimensioni e offrono una grande modularità. Possono essere installate in giardino come un gazebo, oppure addossate alla casa, integrandosi perfettamente su qualunque tipo di architettura.

Pergole bioclimatiche per giardini e terrazze
R610 Pergoklima di btGroup

Pergole bioclimatiche per giardini e terrazze
Opera di pratic
Alcuni modelli di pergole bioclimatiche possono essere inoltre dotate di tende o vetrate per chiudere completamente lo spazio in modo da mantenere costante la temperatura all’interno e proteggere dal vento e dalla forte pioggia. Grazie alla possibilità di aggiungere queste pareti, le pergole bioclimatiche diventano così una vera e propria stanza all’aperto particolarmente confortevole in tutte le stagioni.

Pergole bioclimatiche per giardini e terrazze
Alba di Corradi
Oltre ad essere un prodotto pratico e versatile, le pergole bioclimatiche coniugano design e tecnologia in una raffinata combinazione tra estetica e funxzionalità.
Pergole bioclimatiche per giardini e terrazze
Vision di pratic
Se stai valutando l’acquisto di tende da sole o pergole bioclimatiche, ricordati che puoi usufruire della detrazione fiscale del 65% .
L'agevolazione fiscale consiste in una detrazione dell'IRPEF o dell'IRES, concessa per la realizzazione di interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti e dotati di impianti di riscaldamento, e sarà ripartita in 10 quote annuali di pari importo. L'agevolazione è prevista per un massimo di 92.000 Euro di spesa, pari a 60.000 Euro di detrazione al netto di eventuali sconti di cui può usufruire il contribuente.


Share:

venerdì, maggio 26, 2017

Rinnovare il vecchio bagno con soluzioni di design a costi contenuti


La famiglia di modelli Cayono di Kaldewei è la soluzione perfetta per tutti coloro che, nell’allestimento della propria stanza da bagno, danno grande importanza al design, ma senza gravare eccessivamente sul proprio budget. Le nuove vasche da bagno Cayono Duo ed il piatto doccia a filo pavimento Cayonoplan sono perfetti per le famiglie che desiderano il massimo comfort e la massima qualità a costi contenuti. .

Cayono Duo: valore aggiunto con comfort extra



La nuova Cayono amplia l’apprezzata, omonima famiglia di modelli con una vasca da bagno Duo, dotata di due comodi poggia schiena. Gli interni generosi e lo scarico e troppopieno, collocato centralmente, garantiscono tutto lo spazio necessario per godersi comodamente il bagno, da soli o in due. Il prezzo di Cayono Duo è solo leggermente più alto di quello di una vasca da bagno standard, ma le sue caratteristiche extra offrono un enorme valore aggiunto, rendendo questa vasca da bagno di Kaldewei un investimento che si ripaga in breve tempo. La vasca Cayono Duo è disponibile in due misure, da 170 x 75 e 180 x 80 centimetri, perfettamente adatta a diverse condizioni di spazio. Per forma, materialità e colore consente un perfetto abbinamento con i nuovi piatti doccia Cayonoplan

Cayonoplan: flessibilità perfetta per le ristrutturazioni




Il piatto doccia smaltato Cayonoplan è disponibile in 19 formati ed è quindi perfettamente adatto a diverse soluzioni di progettazione. L’altezza del bordo è realizzata in modo che il piatto doccia possa essere installato sempre in modo perfettamente planare. In tal modo, con un’altezza sufficiente, si può realizzare un incasso a filo del pavimento. Se le condizioni nel bagno non lo consentono, come spesso accade nelle ristrutturazioni, il piatto doccia può essere anche posato direttamente sulle vecchie piastrelle del pavimento. Grazie al particolare supporto extra piatto già montato, sviluppato appositamente per questo nuovo piatto doccia, per gli installatori la posa è particolarmente semplice e rapida. Inoltre il modello Cayonoplan si fa apprezzare per lo scarico collocato di lato, che offre, con la sua superficie generosa, il massimo comfort. Il piatto doccia Cayonoplan può essere inoltre installato in modo economico al posto di una vasca da bagno usurata. In questo caso, grazie alla posizione dello scarico, non è necessario un laborioso spostamento del foro di scarico del bagno: un grande vantaggio per la ristrutturazione dei bagni esistenti.

“Abbinamento perfetto”: la famiglia di prodotti Cayono



Per offrire una versatilità ancora maggiore, Cayonoplan è disponibile in tutti i colori opachi della Coordinated Colours Collection di Kaldewei. Come optional può essere inoltre dotato del trattamento superficiale antiscivolo, praticamente invisibile, Secure Plus di Kaldewei. Con le loro forme classiche, i modelli Cayonoplan e Cayono Duo si integrano a vicenda e, grazie alla materialità uniforme ed al design coordinato, portano una nuova armonia nel bagno. I modelli Cayono possono essere inoltre coordinati con i diversi lavabi della serie Puro.




Share:

Interno naturale, caldo e materico

Appartamento accogliente dallo stile scandinavo

Un appartamento dallo stile scandinavo dove i materiali, le texture e i colori scelti dialogano perfettamente tra loro dando vita ad uno spazio raffinato e accogliente. 

Il vecchio pavimento in legno è stato completamente levigato e rinnovato nel colore, le pareti dell’ingresso e della cucina sono state rivestite con pannelli di legno verniciati di bianco, mentre per le altre stanze le pareti sono state pitturate con un raffinato color grigio-beige. La palette cromatica scelta e le tante finestre presenti in ogni ambiente, rendono l’appartamento ricco di luce naturale.
Dal soggiorno si può accedere direttamente alla cucina, oppure alla sala da pranzo che confina on la bellissima e spaziosa camera da letto.
Nell’ingresso due sgabelli di legno appesi alla parete, fungono da mensole porta oggetti, idea carina e assolutamente da copiare

Appartamento accogliente dallo stile scandinavo
Appartamento accogliente dallo stile scandinavo
Appartamento accogliente dallo stile scandinavo
Appartamento accogliente dallo stile scandinavo
Appartamento accogliente dallo stile scandinavo
Appartamento accogliente dallo stile scandinavo
Appartamento accogliente dallo stile scandinavo
Appartamento accogliente dallo stile scandinavo
Appartamento accogliente dallo stile scandinavo
Appartamento accogliente dallo stile scandinavo
Appartamento accogliente dallo stile scandinavo
immagini via Alvhem


Share:
© Blog di arredamento e interni - Dettagli Home Decor | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig