martedì, gennaio 31, 2017

Michelberger Hotel Berlino: “The Gardenhouse”

dettagli home decor

Grazie alla collaborazione tra il Michelberger Hotel e l’architetto danese Sigurd Larsen, è nata la nuova suite il cui lay out prende ispirazione da una vera e propria abitazione contemporanea con giardino.

Chiamata “The Gardenhouse”, la camera 304 è scandita da una superficie di 50 metri quadrati che ospita, al centro della stanza, una struttura in legno di pino intonacato di bianco dall’iconica forma di una casa.
All’interno della “casa” troviamo una camera da letto, una sauna, una mini cucina e una seconda camera, mentre lo spazio circostante, ovvero il “giardino”, ospita la doccia, una piccola piscina-vasca da bagno e la zona giorno.
Il risultato è un ambiente neutro e creativo che coniuga perfettamente estetica e funzionalità.

dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
immagini: Rita Lino, James Pfaff, sigudlarsen.com

www.michelbergerhotel.com


Share:

Flowers&Stripes by Society Limonta: nuova collezione primavera-estate 2017

dettagli home decor

Fiori romantici e quasi abbozzati, righe monocrome o multicolor e tocchi jungle rendono ancora più semplice giocare con gli accostamenti per vestire il letto, la tavola e il bagno.

Il noto brand italiano attivo nel settore tessile per la casa ha presentato le sue primizie per la primavera-estate 2017. Flowers & Stripes è la nuova collezione per letto, tavola e bagno contraddistinta da una palette di colori pastello che spazia dai toni più dolci e delicati dell’azzurro e del lilla fino a quelli più profondi del vinaccia e del blu ottanio, con un’aggiunta solare e intensa di giallo zafferano.

dettagli home decor


Il letto di Society Limonta si veste di fiori e di righe abbinati a plaid e copriletti in fresco cotone o a morbide coperte intrecciate con fili di seta e lana; un letto morbido, tridimensionale e leggero che gioca con fantasie e uniti per dar vita ad accostamenti inaspettati, eleganti e contemporanei. E per aggiungere un tocco fresco al letto (o anche al divano), i cuscini Dots con motivo a macro pois jacquard in abaca.

dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor

In estate la tavola di Society Limonta si alleggerisce, diventa giocosa, ariosa, ricca di novità non solo cromatiche o stilistiche. Le tovaglie in fresca e resistente abaca jacquard DOTS e FLAU, completano la nuova collezione con due raffinati disegni tono su tono, il primo punteggia la tovaglia di vivaci ed ironici maxi pois, il secondo lascia intravedere delicati fiori e foglie selvatiche che “crescono” lungo tutta la caduta della tovaglia, per un’interpretazione più romantica della tavola. 

dettagli home decor

Le apparecchiature easy chic vedono protagoniste le intramontabili tovagliette americane, un must have di Society Limonta, che aggiunge all’ampia varietà di materiali i nuovi colori stagionali: lilla, azzurro, blu ottanio, viola vinaccia e giallo zafferano, tutti abbinabili alle stampe su tovaglioli in lino e cotone che, come sul letto, propongono un’ampia serie di Flowers & Stripes. 

dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor

Anche la collezione bagno si tinge d’estate, i colori dei prati fioriti della nuova palette p/e 2017 reinterpretano cromaticamente l’ampia proposta di set, teli e tappetini per il bagno, una collezione che solo per gli asciugamani basic, conta sei tipi di lavorazioni diverse. Ma l’instancabile ricerca di Society Limonta aggiunge altre 3 novità per il bagno: TOW un morbido telo in cotone griffé, dalla mano dolce e dall’aspetto materico, è la nuova texture in tinta unita che si abbina ai due disegni jacquard sul lino e cotone, FLOS un fiore stilizzato ma delicato e romantico e GALLES, una versione del classico Principe di Galles vista alla lente d’ingrandimento. Linee più geometriche e fiori giocano qui tono su tono e suggeriscono, come per il resto della casa, di continuare a mescolare uniti e pattern, senza mai stancarsi di scoprire ed osare nuove combinazioni.

dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor






Share:

lunedì, gennaio 30, 2017

TUBES vince il WALLPAPER DESIGN AWARD 2017 con RIFT

dettagli home decor

Il radiatore designato da Ludovica+Roberto Palomba con Matteo Fiorini per Tubes si è aggiudicato il il 2017 Wallpaper* Design Award nell'ambito della categoria 'Best sleepover'.


Rift è un radiatore modulare e componibile, ideato per soddisfare le esigenze di personalizzazione del progettista: è costituito da moduli in alluminio estruso che si possono disporre in orizzontale o in verticale, allineati, disallineati o invertiti, per formare composizioni scultoree, simmetriche e asimmetriche. La versatilità è ulteriormente esaltata dalla linea di accessori, che include mensole, che rendono il radiatore perfetto per le zone living o notte, ed elementi portasalviette, ideali per l'ambiente bagno.  

dettagli home decor

La caratteristica che rende Rift il calorifero perfetto per le ristrutturazioni è una grande innovazione tecnica, brevettata, che riguarda l'installazione, estremamente semplificata rispetto al radiatore tradizionale. Non è più necessario un interasse preciso per l'allacciamento all'impianto idraulico, che per Rift viene effettuato tramite monocollettore con interasse flessibile. 
Tubes propone una serie di modelli standard costituiti da combinazioni di Rift doppie o multiple, in orizzontale o in verticale, allineate, disallineate o invertite, modulando misure e incastri differenti, dando vita ad una collezione di radiatori monumentali e personalizzati a seconda del proprio gusto e dei propri bisogni.  

dettagli home decor
dettagli home decor

Rift, che è certificato TÜV e testato presso il Politecnico di Milano, è disponibile nelle versioni elettrica ed idraulica e ha un'alta prestazione energetica con una resa termica di circa 1150 watt/litro. 

dettagli home decor

Per la sua capacità di conciliare al meglio innovazione tecnica e cura estetica, Rift si è aggiudicato l'iF Design Award 2016 per la categoria Building Technology e sarà esposto dal 6 Ottobre 2016 al 19 Febbraio 2017 all'iF Design Exhibition Hamburg, l'esposizione permanente nel centro dell'Hafencity di Amburgo. 

dettagli home decor

Realizzato in alluminio 100% riciclabile, Rift è disponibile in tutti i colori della gamma Tubes, più di 260 della Scala RAL. Rift può raggiungere un'altezza di di 240cm, mentre la larghezza va da 100 a 190 cm.  


Share:

Progetto Solar Design: il fotovoltaico incontra il design

dettagli home decor

Negli ultimi anni, l'interesse per il fotovoltaico è molto incrementato e non solo per il settore dell'energia sostenibile o per le novità introdotte dalle batterie per l’accumulo. Architetti e designer si stanno interessando sempre più ai pannelli solari per la produzione di energia, che sono diventati parte integrante di accessori, arredamenti e strumenti tecnologici di uso comune.
L'interesse per il fotovoltaico ha visto la nascita di diversi progetti, volti proprio a creare soluzioni innovative per incrementare lo sviluppo delle cellule solari: tra questo, il progetto europeo Solar Design.

Solar Design è nato grazie alla collaborazione di un gran numero di ricercatori impiegati nei diversi settori, architetti, ingegneri e imprenditori che hanno definito un moderno e innovativo modo per integrare il fotovoltaico nella quotidianità. Capofila del progetto è stato l'EURAC (Europäische Akademie Bozen), ossia l'Accademia Europea di Bolzano, che ha guidato una serie di Università ed aziende verso lo sviluppo di un particolare pannello fotovoltaico. Si tratta, infatti, di un pannello flessibile, che può essere integrato in maniera indifferente sia in elementi architettonici che in oggetti di design, permettendo di utilizzare energia rinnovabile in modo semplice e immediato.
Per poter garantire il pieno successo di questo progetto, sono stati sviluppati dei prototipi, ossia dei modelli che hanno permesso di evidenziare l'effettiva funzionalità di tali pannelli. Una lampada portatile, una radio solare, una custodia per tablet e un lampione sono solo alcuni degli esempi di oggetti di uso comune sui quali sono stati installati dei moduli fotovoltaici di produzione dell'EURAC. La particolarità di questi moduli è soprattutto la forma: in alcuni oggetti, infatti, il pannello è inserito in una superficie che non si presenta piana e regolare come quelle solitamente utilizzate, ma curva. Un'ulteriore innovazione legata al progetto Solar Design è la realizzazione di moduli di forma triangolare, che assicurano la massima copertura di superfici più ampie e complesse, sia piane, sia sferiche, semplicemente effettuando dei particolari accostamenti geometrici che permettono ai triangoli di ricoprire superfici molto differenti tra di loro, sia per forma che per dimensione. 

Tra le aziende che hanno affiancato l'EURAC nel progetto Solar Design vi sono, ad esempio, la Faktor3 di Amburgo, che ha realizzato i pannelli fotovoltaici a superficie curva, oppure la Siarq, azienda di Barcellona, che ha prodotto i moduli fotovoltaici triangolari. All'Accademia Europea di Bolzano, e in particolare all'Istituto per le Energie Rinnovabili, è toccato invece il compito di coordinare le diverse fasi che hanno portato allo sviluppo di modelli e prototipi. Fondamentale il dialogo con matematici e designer, che hanno potuto così confrontarsi per la realizzazione di moduli che fossero allo stesso tempo perfettamente funzionali, eleganti e pratici. 

dettagli home decor

Un esempio tipico di come scienza e design si siano incontrati all'interno del progetto Solar Design è dato dal lampione fotovoltaico Acsom. Elegante e moderno nel design, questo lampione è caratterizzato da particolari moduli fotovoltaici che hanno potuto ricoprire una forma paraboloide, ossia la forma tipica di questo lampione. La particolare forma del lampione non ha solo uno scopo estetico, ma anche e soprattutto quello di garantire la migliore e più elevata possibilità di irraggiamento da parte della luce solare, permettendo ai LED inseriti nel lampione di assicurare un'illuminazione massimale. La struttura fotovoltaica, inoltre, non solo permette di assicurare la giusta energia per alimentare i LED, ma anche di produrre la corrente necessaria al sistema di controllo, ossia ai diversi componenti del lampione.

dettagli home decor

Sin dalla nascita, Solar Design è stato concepito come un progetto multidisciplinare, che ha permesso a scienziati e ricercatori di confrontarsi con le necessità di aziende, designer e architetti per trovare la soluzione che meglio riuscisse ad fondere eleganza e funzionalità. Prima di realizzare i diversi prototipi, naturalmente, sono stati condotti una serie di studi e di simulazioni che hanno permesso di controllare le reali possibilità di uso per i vari componenti, ossia per le diverse forme e strutture dei pannelli fotovoltaici. Dopo aver sviluppato e testato i diversi prototipi si è oggi passati alla fase successiva, ossia quella di industrializzazione che porterà sul mercato i migliori dispositivi fotovoltaici scaturiti dal progetto Solar Design. Tra questi, quello del pannello triangolare è stato sicuramente il risultato che ha avuto un maggiore successo e, soprattutto, una maggiore possibilità di applicazione, sia dal punto di vista del design che dell'utilizzo reale. Naturalmente, successivi studi e miglioramenti dei pannelli solari sono ancora possibili e previsti: l'EURAC, infatti, sta puntando soprattutto a migliorare le prestazioni energetiche di ogni singolo pannello senza andare ad incidere sul design se non per sviluppare ulteriori e più sofisticate soluzioni.

Tutte le informazioni relative al progetto Solar Design sono disponibili all'indirizzo www.solar-design.eu

Share:

venerdì, gennaio 27, 2017

L’Orto di Brera, un’oasi di salute e ristoro

dettagli home decor

Nel cuore di Brera a Milano si trova il piccolo negozio L’Orto di Brera, nato con l’idea di proporre prodotti genuini e di altissima qualità, dove la frutta e la verdura venduta sono le vere protagoniste del progetto di interni che porta la firma dell’Architetto AlbertoFraterrigo-Garofalo.

Il locale è stato diviso in modo da ricavare un laboratorio/cucina ed un altro per vendita e somministrazione. Lo spazio più caratteristico è sicuramente quello adibito alla vendita e alla somministrazione, in cui sono state divise le aree di esposizione di frutta e verdura, la zona frigo destinata alla somministrazione dei cibi pronti, e un grande espositore a parete dedicato ai prodotti confezionati. Gli espositori per la frutta e la verdura disposti su piani sfalsati, realizzati artigianalmente in ferro e legno e retroilluminati esaltano i colori e la genuinità dei prodotti. All’interno dello spazio adibito a vendita è stato inserito un grande tavolo conviviale che accoglie il cliente e permette la consumazione dei cibi preparati.
In fase di progettazione sono stati conservati la pavimentazione, il soffitto con travi in legno ed è stata inoltre ripristinata una parete originale in mattoni pieni a vista. I materiali utilizzati sono molto materici e sono stati scelti per valorizzare i prodotti esposti: il ferro ed il legno sono i materiali utilizzati per i mobili, la lavagna ed il mattone i materiali utilizzati nel trattamento superficiale delle pareti.
Il processo di progettazione è stato impostato attraverso il confronto continuo con la committenza, per trovare soluzioni che avessero come obiettivo quello di creare uno spazio caldo ed accogliente
Grande importanza anche per quanto concerne le grafiche ed il logo che sono state parte integrante del progetto di interni al fine di garantirne la riconoscibilità.

dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor



Share:

Bianco, grigio e nero con un tocco giallo senape

dettagli home decor

Una ristrutturazione globale degli interni di una casa di 120 m2 situata nel quartiere di Sant Gervasi a Barcellona. Scopo della ristrutturazione, rendere maggiormente funzionale l’appartamento per una famiglia.
Lo spazio è stato così suddiviso in due aree separate: la zona giorno, con ampio soggiorno, la cucina a vista e un bagno; a parte troviamo la zona notte, composta da tre camere da letto, uno studio e un bagno.
Partendo da una base neutra scandita dal bianco, grigio e nero, i progettisti hanno deciso di aggiungere un tocco di colore per creare un contrasto cromatico deciso ma raffinato, ed ecco che la scelta è ricaduta sulla tonalità giallo senapeUn colore che si sposa perfettamente con i toni neutri dell’abitazione e che rende caldo e accogliente lo spazio.
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
Un progetto realizzato dallo studio VIVE di Barcellona

Share:
© Blog di arredamento e interni - Dettagli Home Decor | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig