mercoledì, giugno 13, 2018

Ristrutturare casa su più livelli: tipologie e consigli su ascensori da esterno

ascensore da esterno thyssenKrupp


Quando si è in procinto di ristrutturare una casa che si sviluppa su più livelli, l’installazione di un ascensore da posizionare lungo una parete esterna dell’edificio è spesso un’esigenza funzionale, quando il vano scale o le parti comuni all’interno non consentono di ospitare un ascensore, anche se di dimensioni contenute. Questo avviene soprattutto nei palazzi storici o nei condomini con qualche decennio di vita, concepiti a livello strutturale senza impianti che facilitino l’accessibilità ai piani superiori.
Gli ascensori da esterno possono anche essere una scelta architettonica e di design, un’opzione molto attuale a seguito di ristrutturazioni e riqualificazioni di edifici residenziali. La possibilità di personalizzare l’impianto scegliendo tra diversi materiali e finiture è una delle caratteristiche fondamentali per armonizzare l’ascensore con l’edificio.
In questo articolo vi presentiamo tre differenti tipologie di ascensori da esterno.

Ascensori H300 e H100 di thyssenkrupp: tecnologia e design

Gli ascensori da esterno H300 e H100 di ThyssenKrupp Home Solutions, ultima novità del mercato, sono indubbiamente la soluzione più innovativa, un perfetto connubio tra tecnologia tedesca e design italiano.
Per installare un H300 o H100 occorre pochissimo spazio, infatti non è necessario riservare un locale macchine, né arrovellarsi sugli ingombri per la fossa e per la testata. Anche la cabina può essere progettata con porte salvaspazio, a libro o scorrevoli, oppure con il classico battente.
ascensore da esterno H300 thyssenKrupp

La nuova tecnologia che caratterizza questi miniascensori thyssenKrupp, offre la massima silenziosità durante il movimento e si potrà quindi collocare in qualsiasi punto della casa e utilizzarlo giorno e notte, senza arrecare il minimo disturbo.
L’illuminazione della cabina è rigorosamente LED e strizza l’occhio al risparmio energetico, inoltre, in fase di acquisto, si avranno a disposizione moltissime soluzioni estetiche tra cui scegliere il rivestimento, il pavimento, oltre a una gamma di colori e rifiniture quasi infinita.
Il tutto senza rinunciare alla sicurezza, infatti ogni prodotto rispetta le normative vigenti, nello specifico i componenti meccanici degli ascensori per esterni H300 e H100 sono certificati SIL3.  Nel caso di interruzione di corrente,  H300 dispone anche di un sistema di sicurezza che gli permette di continuare a funzionare grazie a una batteria tampone, inoltre è anche possibile collegare i sistemi di allarme antincendio alla scheda elettronica dell’ascensore. Entrambi i modelli possono essere installati sia all’esterno che all’interno di casa.

Miniascensore per esterni DomusLift

Il miniascensore da esterno DomusLift è progettato e costruito per essere adatto a qualunque edificio pubblico o privato. DomusLift è curato nei dettagli e presenta finiture di stile che lo rendono ideale per installazioni esterne, in qualsiasi contesto. L’incastellatura dell’ascensore è in alluminio anodizzato, incredibilmente leggera e resistente, consente di collocare DomusLift all’esterno dell’edificio, garantendo una migliore fruibilità degli spazi senza condizionare il contesto architettonico. Fornita di serie nelle versioni standard, l’incastellatura in alluminio del miniascensore da esterno non richiede alcun trattamento superficiale, non si deforma, non necessita di manutenzione e non deperisce col tempo anche se esposta alle intemperie. Il miniascensore domestico, DomusLift offre caratteristiche e finiture adatte per spazi di dimensioni ridotte, sempre all’insegna di stile e comfort. 
Miniascensore per interni ed esterni Domuslift

Dinamico di KONE Motus: il miniascensore versatile e salvaspazio

Dinamico è un miniascensore con trazione elettrica a vite, ideale per gli spazi ridotti. È adatto sia come montacarichi o elevatore per disabili per abbattere le barriere architettoniche, sia più in generale per rendere case e spazi pubblici più comodi e pregiati. Non necessita di un locale centralina, in quanto il gruppo di trazione è integrato nella struttura, e l’installazione non comporta opere murarie: per la messa in posa è sufficiente togliere una mattonella o creare un avvallamento di 50 mm. Le dimensioni sono personalizzabili per trasportare da 4 a 6 persone. Il numero di fermate è stabilito in fase di progettazione e può coprire anche i piani ammezzati.
piattaforma elevatrice per esterni Dinamico di KONE Motus


Share:

Nessun commento

Posta un commento

© Blog di arredamento e interni - Dettagli Home Decor | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig