lunedì, luglio 23, 2018

Arredo casa low cost. L'estetica del risparmio

cucina low cost Ikea

Chi l’ha detto che arredare casa significa investire un sacco di soldi? Con un po’ di creatività, un pizzico di entusiasmo nella ricerca e un’aggiunta di buona volontà, si potranno ottenere risultati a dir poco sorprendenti con budget davvero ridotti.


Ricordiamoci sempre che il gusto, ovvero il senso del bello e l’investimento economico non sono necessariamente collegati, e che molto spesso le migliori idee nascono proprio quando bisogna ottimizzare le risorse e fare andare l’ingegno.

1. Il classico Pallet

Al primo posto lui, il pallet. È vero che è una soluzione vista e rivista, ma è anche vero che non si finisce mai di trovare nuovi usi e nuove ubicazioni per questo versatile elemento. Dalla camera da letto, alla sala, come mobile sospeso, oppure come base del letto, perfetto per una zona chill out all’aria aperta, con sedute basse e tavolini in coordinato.

tavolo fai da te con pallet

2. Libreria con cassette della frutta

Sempre sul filone del pallet, ci sono le cassette della frutta, quelle in legno, e resistenti. Possono essere recuperate e restaurate, spesso quelle di una volta sono molto più durevoli. Si sceglie tra un olio naturale oppure un colore in tinta con il resto dell’arredo e il gioco è fatto: basterà trovare loro un posto strategico dove appenderle.

libreria con cassette della frutta

3. Lampade fai da te

Anche sull’illuminazione, nota dolente di ogni progetto d’arredo, è possibile risparmiare facendo qualcosa di originale. In vendita si trovano tanti paralumi personalizzabili, oppure si possono creare da zero, con tele o ceste in vimini. In questo modo l’unico costo è la lampadina con il cavo. Intramontabili anche le file strisce di LED.

lampade fai da te

4. Chalk Paint

Una tecnica diffusa che ha raccolto attorno a sé veri e propri seguaci. Non è necessario essere esperti di bricolage e restauro per utilizzarla, e basta poco per cambiare completamente il volto di un vecchio mobile. Provare per credere, è un’iniezione di autostima!

chalk paint

5. Carta da parati

Una soluzione per chi vuole dare un cambio importante alla propria casa o a una stanza è la carta da parati, i costi non sono esagerati, la scelta ampissima, e a seconda delle tipologie si può anche fare da sé, riducendo nettamente i costi.

carta da parati cactus

6. Mercatini dell’usato

Luogo ideale per trovare occasioni e per ispirarsi. Magari, nel vedere esposto un mobile uguale a uno che da decenni è abbandonato in cantina, si riesce a vedere con nuovi occhi ciò che si ha già, e a dargli così una seconda opportunità.

arredo e complementi vintage

7. Vendite online

Gli appassionati del web lo sanno già, ma per tutti coloro che non fossero ancora avvezzi all’acquisto online, è bene sapere che su internet esistono tantissimi siti dove trovare oggetti di design low cost, per arredare con stile e spendere poco.

8. Mobili versatili

Un altro modo per risparmiare arredando, è quello di dare più usi a un unico elemento. Ad esempio il letto a soppalco con base armadio, o il letto divano, oppure scale con gradini a cassetto o che permettono di sfruttare la struttura stessa come libreria.

scale salvaspazio

 9. Cuscini e Tessuti

Se il budget è limitato, un’idea di arredo low cost che unisce colore e cambiamento spendendo poco, con i cuscini e con tele

cusicni e tessili naturali

10. Libri, dischi e riviste


Non si sbaglia mai e l’investimento non ha prezzo. I libri, i dischi e le riviste, soprattutto in quest’era di irrefrenabile digitalizzazione, sono un bene sempre più importante da avere in casa. Si possono trovare tantissimi titoli di seconda mano e infondono una sensazione positiva tra le mura domestiche.


Share:

Nessun commento

Posta un commento

© Blog di arredamento e interni - Dettagli Home Decor | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig