martedì, luglio 31, 2018

Una cucina Feng Shui

come progettare una cucina secondo il feng shui

Decorare con elementi naturali e distribuire gli spazi della cucina in modo funzionale, sono solo alcuni dei concetti base della filosofia Feng Shui.
La maggior parte delle volte, gli spazi da sfruttare sono già definiti e ciò che resta nelle nostre mani è la scelta di materiali di qualità, l’armonia nella decorazione, l’ordine e la pulizia quotidiana. A tal proposito, dedicando un po’ di tempo ogni giorno, possiamo ottenere una cucina in cui sarà piacevole la permanenza.

I professionisti di habitissimo ci raccontano come ottenere una cucina feng shui.


Partiamo dalla posizione della cucina all’interno della casa. All’interno della cucina nulla può essere dato per scontato. Per questo motivo, durante la sua ristrutturazione, dobbiamo tener presente la distribuzione dei vari elementi che la compongono e avere chiaro quale sia il risultato finale che vogliamo ottenere. Per l’applicazione della filosofia feng shui, ci sono norme che non possono essere alterate. Ad esempio, la cucina andrebbe posizionata sempre a sud, affinché l’energia sia ben incanalata e, preferibilmente, collocata accanto alla porta d’ingresso, senza che sia visibile l’interno.

Passiamo all’organizzazione. Ogni cosa deve essere al proprio posto. Nonostante l’ordine sia uno dei principi base del feng shui, a volte, per questione di mancanza di spazio o di tempo, non è facile mantenerlo. Per questo l’organizzazione della cucina è fondamentale. Bisognerebbe evitare di lasciare gli attrezzi sparsi e di occupare spazi necessari per altre funzioni con oggetti inutili. È necessario, inoltre, mantenere il forno e l’estrattore di fumo sempre ben puliti, per garantire una sana circolazione d’aria all’interno della casa.

cucina bene ordinata

Anche il frigorifero deve essere sempre pulito, perché la pulizia non è legata solo a ciò che è in vista, ma anche gli interni delle dispense, cassetti e frigorifero devo essere sempre puliti ed ordinati. La tecnica cinese ci insegna a controllare con frequenza il frigorifero e a eliminare tutti gli alimenti scaduti o avariati. Inoltre, bisognerebbe lavarlo periodicamente in modo accurato.

frigorifero ordinato e pulito

I materiali e i colori sono un altro punto importante per una cucina feng shui. Secondo la filosofia feng shui, dovrebbero essere utilizzati colori neutri per la decorazione ed evitare fronzoli. È importante compensare il freddo del bianco e dei metalli, combinandoli attraverso l’uso di materiali più naturali come il legno o la pietra, per dare equilibrio ed energia positiva.

La distribuzione degli spazi è fondamentale per creare una cucina che si basi sulle norme del feng shui. Secondo questa filosofia, non possono essere confondersi le zone d’acqua con quelle del fuoco. In caso in cui fossero molto vicine tra loro, potrebbe prodursi un conflitto energetico.

La cucina non è solo un luogo per cucinare e mangiare, ma anche uno spazio dedicato all’incontro e alla condivisione. Questo si riflette nel modo stesso di arredarla. Infatti, secondo il feng shui, l’arredamento dovrebbe agevolare l’interazione. L’isola è per eccellenza un elemento d’arredo che realizza questo scopo.

cucina con isola

Non possono mancare le piante per la decorazione degli spazi. La natura ci permette di essere a contatto con ben cinque elementi chiave del feng shui e ritrovare l’armonia. Per questo, è importante ritagliare un angolino in cui sia possibile collocare piante ornamentali, fiori o piante di spezie.

piante in cucina

Autore 




Share:

Nessun commento

Posta un commento

© Blog di arredamento e interni - Dettagli Home Decor | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig