giovedì, agosto 09, 2018

La sicurezza del mattone: per gli italiani è fondamentale ristrutturare tra ecosostenibilità e tecnologia

ristrutturazione casa

La casa, un elemento che nel corso della storia del genere umano ha assunto connotati sempre più importanti. Dai tempi antichi al giorno d’oggi, dalle caverne preistoriche, primi esempi di “focolare domestico”, alle moderne case di oggi, sempre più tecnologiche e accoglienti.
Eppure, con il passare dei millenni, le case non hanno fatto altro che rinforzare la propria posizione. Gli italiani le considerano fondamentali, e le nuove generazioni le vedono spesso come un traguardo da raggiungere. Chi la possiede la cura con tante attenzioni, sentendosi al sicuro fra le sue pareti. Ecco perché oggi vedremo i dati di una ricerca al riguardo.

CasaDoxa: il rapporto odierno fra italiani e case


Secondo la ricerca promossa da CasaDoxa, oggi gli italiani stanno attraversando un periodo di profondo amore nei confronti delle proprie case.
A sostenerlo sono proprio i numeri, secondo i quali il 48% dei cittadini tricolori trascorre più ore nella propria abitazione, rispetto allo scorso decennio. Il 33% degli italiani non si limita a viverla, ma ci lavora anche. Non si tratta, però, di solo lavoro: nel 94% dei casi le famiglie considerano la propria casa come un elemento vitale. Nel 40% dei casi, ciò avviene in quanto la casa viene vista come un rifugio dal mondo esterno.
La propria abitazione viene dunque curata, e ciò avviene sempre più spesso con un “fil rouge” green: il 75% degli italiani, difatti, vive in una casa eco-sostenibile. Infine, le tecnologie: ultimamente il trend regnante nelle abitazioni è quello dell’IoT e della smart home.

Curare la casa passa anche dalla ristrutturazione


Sono già molti gli italiani che hanno scelto di curare e di rinfrescare la propria casa, passando attraverso una ristrutturazione. È un trend favorito dagli incentivi fiscali, inclusi nella Legge di Bilancio 2018: chi ristruttura ha la possibilità di detrarre il 50% delle spese.
Al punto che un'analisi di Confartigianato stima che siano 2,8 milioni i cittadini già pronti ad usufruire di questi incentivi. Si va dai piccoli ai grandi lavori: il 61% delle famiglie opterà per interventi minimi al di sotto dei 1.000 euro. Spesso gli italiani si fermano ai piccoli interventi perché spaventati dai costi: un problema che può essere risolto, informandosi sulla possibilità di richiedere un prestito per la ristrutturazione  direttamente online su siti come Younited Credit. Solo il 5% degli italiani in procinto di ristrutturare, infatti, spenderà cifre superiori ai 10.000 euro.

materiali ecosostenibili


Il desiderio degli italiani: una casa green e hi-tech


Il sogno degli italiani è abitare in una casa sostenibile e tecnologica: un obiettivo ottenibile mixando il green con l’hi-tech. Si tratta di una missione che vede nel concetto di IoT e di Smart Home il suo veicolo principale. È ovvio che una strada di questo tipo implica dei costi superiori, non accessibili a tutti. Di contro, un desiderio è pur sempre un desiderio: avendo a disposizione un budget idoneo, l’italiano medio vorrebbe vivere proprio così.

Smart home

Oggi anche grazie ai finanziamenti, dunque, è possibile aumentare il budget e investire una cifra più cospicua per inseguire questo desiderio.

Share:

Nessun commento

Posta un commento

© Blog di arredamento e interni - Dettagli Home Decor | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig