Appartamento in stile Brooklyn a Mosca

dettagli home decor

In un palazzo del 1900
nei pressi del centro di Mosca, gli architetti del
CrosbyStudios hanno trasformato un
appartamento di epoca sovietica in uno spazio luminoso e in perfetto “stile
Brooklyn” per i loro giovani clienti.

Ispirato alle
atmosfere newyorkesi e alle sculture di sculture di Donald Judd, in questo
appartamento si respira l’aria di Brooklyn: forme pulite, tanto bianco e nero e
complementi di design industriale uniti a soffitti in calcestruzzo a vista e
pareti in mattoni bianchi, per uno stile giovane e informale.

La ristrutturazione
dell’appartamento è stata radicale; per creare un ambiente aperto e luminoso,
come avevano richiesto i clienti, sono state demolite tutte le partizioni e
rivista completamente la distribuzione di spazi e funzioni.

Entrando, lo sguardo è
catturato dalla finestra e dall’amaca, in fondo al corridoio. A destra
dell’entrata si trova un armadio che nasconde l’ingresso al bagno.

Il living, lungo una
decina di metri e con cinque finestre, è diviso in tre zone: cucina, pranzo e
relax.

Per ridurre la
sensazione di avere una cucina nella zona pranzo, sono stati scelti pensili
bianchi, molto lineari e semplici.

Una parete di vetro e
ferro separa la zona giorno dalla camera e dallo studio (che serve anche da
stanza per gli ospiti).

L’arredamento è stato
progettato dallo Studio Crosby mentre scrivania, sedie e lampade sono state
acquistate in un negozio di mobili d’epoca. 

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *