Arredare una cucina di piccole dimensioni? La risposta è il design scomposto e funzionale

Il tuo
regno, il tuo habitat naturale è la cucina ma aimè la tua casa presenta spazi
limitati che non permettono di ritagliare un ampio locale dove costruire la cucina
dei tuoi sogni? Nessun problema, tante sono le soluzioni possibili per creare
una zona giorno/cucina confortevole
dove inserire tutte le componenti
necessarie per avere una cucina attrezzata. Vediamo le nostre proposte.

1. Open space e cucina ad isola scomposta

La tua
casa dispone di un modesto spazio dedicato alla zona giorno? Crea uno spazio
open space dove inserire sia la zona giorno con soggiorno che la tua cucina in modo uniforme e integrato.

Sulla
parete, magari dov’è presente una zona luminosa come una finestra, disponi la cucina
con lavello, zona fuochi e al centro pensa ad una mini isola che permette di
avere un piano da lavoro e dei pensili aggiuntivi, puoi anche pensare ad un
mini bancone/tavolo dove riunire la famiglia.

In
commercio trovi poi un’ampia offerta di frigoriferi stile americano, ampi,
belli, dei veri accessori di design, disponi questi elementi all’interno della
tua cucina, doneranno uno stile ancora più ricercato e sofisticato a questo
locale, tanto amato da tutti gli italiani. Per lo stile architettonico il trend
del 2017 è lo stile scomposto
perciò
libera la tua fantasia e creatività e scegli il giusto arredo.

2. Piccolo locale o piccola nicchia: con il giusto stile
puoi creare una cucina perfetta

Davvero
pochi metri quadri a tua disposizione per creare una cucina attrezzata
 
e dotata di tutto il necessario? Per avere una bella cucina basta avere a
disposizione anche un piccolissimo locale come una zona profonda circa 60 cm e
larga almeno 1 metro, con una buona dote di creatività puoi inserire tutti gli
elementi necessari.

La miglior soluzione è sicuramente quella di puntare
su una cucina lineare dove disporre lavandino, la zona fuochi, alcuni pensili tutto
su un’unica parete. Adottando poi uno stile di arredo scomposto, inserendo
perciò elementi appartenenti a design differenti, puoi pensare di inserire
pensili che si adattano anche allo stile del soggiorno o del locale che confina
direttamente con la cucina e integrare la tua cucina con zone limitrofe.
Ovviamente tutto deve essere ben studiato e calibrato per ottenere da una
piccola zona una cucina ad alta resa!

3. Basta
una parete e il gioco è fatto

Ti sembra un’impresa assurda ricavare una cucina
funzionale nel tuo nuovo appartamento? Basta avere un corridoio con una buona
profondità di parete (per creare tutto l’impianto idraulico e elettrico
necessario) una lunghezza di circa due metri e il gioco è fatto. Anche per
questo locale il consiglio è quello di pensare ad una cucina lineare: collocare
perciò tutti gli elementi uno accanto all’altro. Ovviamente dato che questa
zona sarà inserita molto probabilmente al centro della tua casa integrandosi
con altri locali lo stile che conferirai alla tua cucina è fondamentale. Puoi
sicuramente giocare su differenti stili: vedrai che questo locale ricavato sarà
il centro della tua casa!

 4.Cucina
piccola, sfrutta l’altezza del locale

Quando lo spazio della cucina è limitato una delle
possibili soluzioni e quella di sfruttare l’altezza. Disponi lavello, piano cottura
in una posizione funzionale e per tutto il resto gioca in altezza.

Il consiglio è quello di optare per una cucina
moderna
, modulare e personalizzabile così da ottenere un prodotto cucito su
misura per le tue esigenze.

Anche per questa soluzione integrare più stili di
design può aiutare ad ottenere un locale ad alto impatto estetico: piccolo ma
ricercato
!

Quando si parla di piccoli locali è poi fondamentale
non lasciare nulla al caso, segui alcuni semplici consigli:

  • Illuminazione: la luce in una casa è fondamentale soprattutto se si
    parla di piccole soluzioni. Avere un locale ben illuminato può sicuramente
    farlo sembrare più ampio. Posiziona sempre la tua cucina vicino ad un punto
    luce naturale che sia una finestra, porta finestra oppure un lucernario.
    Aiutati poi con un’illuminazione artificiale ben studiata in grado di scaldare
    naturalmente l’ambiente: la cucina deve essere sicuramente un locale
    accogliente e confortevole.
  • Materiale: se il locale è piccolo prediligi i toni chiari con
    elementi di contrasto come un frigo, un pensile colorato. Se è possibile
    utilizza piastrelle o vetro opaco, oltre che essere estremamente funzionali
    creeranno uno stile ricercato e di design.
  • Infissi: se hai una finestra o porta finestra nel locale scegli
    lo scorrevole, non dovrai badare all’apertura delle ante. Uniforma anche il
    colore degli infissi con lo stile che conferirai alla tua cucina: armonia e
    ricercatezza!
  • Pavimentazione: inganna lo sguardo e scegli piastrelle in grado di
    far sembrare il locale più ampio. Per donare quest’effetto prediligi piastrelle
    oppure marmo posizionato a scacchi può creare quell’illusione ottica che stavi
    cercando.
  • Attenzione
    al superfluo
    : in locali
    piccoli bisogna stare attenti ad ogni dettaglio. Non aggiungete oggetti,
    piante, accessori ma calibrate attentamente ogni elemento per evitare un
    superaffollamento di oggetti.

Segui i nostri semplici suggerimenti, anche tu, con
poco, potrai avere la cucina dei tuoi sogni! 

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *