Attico in città: progetto d’arredo della zona giorno

dettagli home decor

Un attico in centro città, molto spazioso,
i cui lavori di ristrutturazione stanno per terminare; la Committenza ci ha
chiesto qualche consiglio sulle finiture e su come arredare la zona giorno.

La luminosità dell’ambiente e il
soffitto in legno verniciato bianco latte sono stati i due elementi che hanno
determinato il progetto; abbiamo voluto potenziarli per far percepire lo spazio
ancora più ampio e accogliente e creare un’atmosfera contemporanea
.

dettagli home decor

Per valorizzare la luce naturale
abbiamo optato per pareti con finitura a calce bianca mentre per i pavimenti
abbiamo pensato ad un parquet dalla forte personalità, da posare nell’intero
appartamento, come Life di Gazzotti, realizzato in quercia e curato nei minimi
dettagli, che si caratterizza per le grandi dimensioni e per una piacevolezza
al tatto senza pari. 
Bianco opaco anche per il pannello
interno di finitura della porta di ingresso e per le porte, così da uniformarne
la percezione rispetto alle superfici murarie.

Nel progetto d’arredo della zona giorno
abbiamo ipotizzato una distribuzione molto sobria, che non saturasse lo spazio
con troppi elementi, pur disponendo tutto ciò che occorre: pochi pezzi, dal
design essenziale e moderno, che servono a mettere in maggiore rilievo le
strutture architettoniche in legno. 
Anche nell’arredo prevale la scelta del
bianco, con qualche tocco di azzurro, colore leggero e rilassante che si adatta
sia a superfici rigide che ai tessuti; la gradazione Blu Serenity (PANTONE
15-3919) è, infatti uno dei due colori dell’anno 2016.

dettagli home decor

Protagonista della luminosa zona living è il divano in lino bianco
con chaise-longue , fronteggiato da ampi tavolini e rivolto verso il televisore
a schermo piatto, appoggiato su un mobile basso (Besta – Ikea).

Sula parete più lunga è collocata una
libreria componibile bassa, versatile e leggera, in metallo bianco (String – StringFurniture), splendida sintesi di bellezza e funzionalità. Luci a parete per
illuminare.

Vicino alla finestra più piccola, una comoda
ed avvolgente poltrona (Ghost – Gervasoni) in lino bianco ed uno sgabello in
legno dal sapore un po’ rustico definiscono la zona lettura.

Sulla parete a fianco dell’ingresso
trova posto una zona bar : tavolino alto in ferro bianco con piano in marmo (a riprendere
il top della cucina), sgabelli e mobile bar in legno naturale per contenere
bottiglie e bicchieri. Sopra il tavolino, lampade a sospensione con diffusore
in policarbonato azzurro e finitura soft-touch (L004 – Pedrali). Soffici
cuscini in lino azzurro nuvola esaltano la luminosità della stanza.

dettagli home decor

Alle spalle del divano si apre la zona pranzo arredata con un tavolo in
legno massello costituito da più tavole a liste accostate, con lati esterni
“naturali” e struttura in ferro verniciato bianco (Calle – Riva 1920) a cui
abbiamo abbinato le sedie Tolix in ferro bianco (vere icone del design). 
Sul tavolo, un grande ma leggerissimo
lampadario in bambù intrecciato (Bamboo lamp – Bloomingville). 
Completano la zona pranzo due vetrine vintage
in ferro bianco e vetro.

In cucina
abbiamo voluto creare un ambiente accogliente ma allo stesso tempo innovativo
utilizzando materiali pregiati – come il legno massello ed il marmo – ma
rivisitati in chiave moderna e che ben si possano armonizzare con la tinteggiatura
bianca delle pareti, il parquet del pavimento e l’arredamento della zona living/pranzo.

dettagli home decor

La composizione, che non prevede
pensili, si sviluppa in linea. Le basi integrano la zona lavaggio (con lavello
in ceramica bianca e lavastoviglie ) e i forni. Il top ed il paraschizzi sono
in marmo bianco di Carrara. Le ante a battente, in legno verniciato bianco opaco
(Shaken Kitchen – DeVol).

Lampade orientabili a parete per
illuminare i piani di lavoro (One arm wall – Serge Mouille)

Sulla parete di fronte, il frigorifero
Smeg azzurro, perfetto tocco vintage in una cucina a vista, abbinato a credenze
in legno naturale, con ante in vetro o cassettoni, utilissime per contenere.

Al centro, quasi in corrispondenza del
colmo, l’isola attrezzata integra il piano cottura e svolge la funzione di
elemento divisorio e può essere in parte utilizzata come piano snack. 

dettagli home decor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *