Autunno a tavola

La tavolozza autunnale riprende tutte
le sfumature delle foglie; è un trionfo di verdi delicati, gialli intensi che
virano all’arancio e all’ocra, di rossi carichi e avvolgenti e caldi marroni ton sur ton;
oggi anche la
nostra tavola si ispira all’autunno, ai suoi colori e alle sue primizie e gioca
con le foglie e la frutta di stagione.

Autunno “rustico” con tocchi di verde

Il bellissimo tavolo in legno scuro
mette ancor più in risalto il servizio da tavola totalmente bianco. Al centro
solo un runner in yuta e tanti piccoli vasi in cotto con piante verdi. Come
segnaposto per gli ospiti, una piccola pera verde sopra il tovagliolo.

Un’alternativa per il centrotavola?
Usate delle semplicissime pere verdi in un vassoio di legno scuro e riprendete
la stessa sfumatura di verde anche per qualche accessorio (bicchieri, posate,
candele).

Gradazioni di giallo

Rigorosamente vere, in tante forme
diverse e in una svariata gamma di colori, sulla tavola d’autunno le foglie
sostituiscono egregiamente i fiori; possono essere usate come segnaposto,
magari legate con un piccolo spago al tovagliolo, oppure per riempire un vaso
in vetro trasparente da mettere al centro della tavola.

Se volete ricreare un’atmosfera più
suggestiva, miscelatele con tante candele nelle stesse tonalità di colore.

Tavola apparecchiata a base di…zucche!

Piccole zucche arancione e bianco
decorano questa tavola dal gusto minimalista, con piatti e bicchieri dalle
linee sobrie e pulite. Molto piacevole il contrasto con il sottopiatto in
rattan scuro.

Per un centrotavola tono su tono,
mischiatele con melograni, mele, piccole pannocchie di granoturco e tante
candele.

Rosso raffinato o rosso country?

Grazia, armonia e ricchezza per questa
tavola raffinata che riprende tutte le sfumature dei caldi colori autunnali e
viene impreziosita con posate in argento e bicchieri in cristallo.

Rossa la mela segnaposto e rossi i
fiori freschi del centrotavola.

Perfetto, al centro della tavola
country, lo splendido ed originale mazzo di mele fresche; bello anche il
legatovagliolo, fatto da tante piccole ghiande.

Marrone chic

Per l’ultimo pranzo all’aperto della
stagione, la tavola è apparecchiata con piatti bianchi, ingentiliti da motivi
floreali in una tonalità di marrone caldo, posate e calici in vetro nella
stessa gamma di colori; piacevolissimo il contrasto con il sottopiatto rustico.

Centrotavola con rami, foglie secche,
castagne e piccole pigne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *