Cà 24 Isola Design Apartment

32 Shares
30
0
2

MAKEYOURHOME STUDIO ha trasformato un vecchio appartamento a Milano in una elegante casa legata al tema dell’ospitalità, perseguendo l’obiettivo di creare legami e vincoli emozionali nel fruitore finale, portandolo ad essere esso stesso un promotore inconsapevole dello spazio.

Ca’ ventiquattro è un appartamento di circa 70 mq, in via De Castillia 24, al secondo piano di un edificio tra le poche realtà ancora in grado di raccontare l’identità storica di uno dei quartieri di Milano che più’ di altri ha vissuto la grande evoluzione architettonica contemporanea.

La casa si presenta con un fulcro centrale dedicato alla convivialità, due camere da letto e due bagni. La ristrutturazione ha portato l’immobile ad un adeguamento funzionale per rendere più’ fruibile lo spazio al suo nuovo uso, una casa che si presta all’accoglienza e non solo all’ospitalità, un luogo in cui sentirsi a casa anche quando si viaggia. “Desideriamo un appartamento che abbia un forte legame con la città di Milano e una dichiarata tendenza stilistica che si ispira al passato.” Questo è quanto ci è stato raccontato dai clienti sottolineando la volontà di avere un appartamento che non cancellasse definitivamente il vissuto dello spazio a favore esclusivo della modernità.


Cosa si aspetta un viaggiatore che giunge a Milano? In che modo le sue esigenze potranno essere soddisfatte? Di quali attenzioni necessita? Queste le prime domande essenziali a sviluppare un progetto che ha come tema l’ospitalità e come fine la realizzazione di un luogo che possa essere funzionale e confortevole, stimolante e rilassante. Una “scatola” di design in cui ciascuno possa costruire la propria storia e trasformare la permanenza in una vera e propria esperienza emozionale.


Il progetto è stato realizzato da MAKEYOURHOME STUDIO, un laboratorio di ricerca creativa nato nel 2012 dal desiderio di Roberta Borrelli di mettersi in gioco e di proporre un nuovo modo di vivere l’esperienza della progettazione, dal blogging al cantiere. I nuovi strumenti del mestiere sono on line ed emotivi. Oggi lo studio lavora su diversi livelli, dalla consulenza d’interni on-line al progetto di ristrutturazione, dall’art direction allo styling, fino al workshop “Interior design experience”, un weekend per allenare il processo creativo e riscoprire la bellezza di stare davanti ad un foglio bianco. Lo spirito resta quello degli inizi: realizzare ambienti personalizzati, che raccontano una storia.


Diverse le aziende che hanno contribuito ad arricchire l’appartamento con arredi unici: dalle preziose ceramiche fornite da Ceramiche Globo, Ceramica Bardelli, Ceramica Vogue, agli splendidi tessuti e velluti d’arredo de l’Opificio, fino ai ricercati portabiti di Toscanini, e le innovative abat-jour touch Catherine nella versione da parete di Alberto Gaiotti Designer, l’importante spazio doccia di Megius. Tra gli altri brand: Villa Salotti, Atelier Areti, Fantini Rubinetti, Appiani, Marvis, Milanesi  Skincare, Beltrami e Aytm.

Oggi l’appartamento è in affitto su The Best Rent, presente a Milano dal 2014 e affermatasi in poco tempo come importante realtà sul mercato immobiliare delle locazioni brevi, grazie all’esperienza in campo immobiliare e nello short stay, fornisce ai proprietari un accurato servizio di gestione degli appartamenti, che si traduce anche in grande accoglienza e puntuale assistenza agli ospiti.

32 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like