Cersaie 2019: le novità della nuova edizione

34 Shares
31
0
3

esposizione bagno a Cersaie

A Bologna, dal 23 al 27 settembre, si rinnova l’appuntamento con il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno. Ecco le novità e gli appuntamenti da non perdere.

Nasce Open Cersaie

Giunto alla 37° edizione, Cersaie 2019 diventa OPEN CERSAIE proponendo una nuova idea di esposizione basata sulla contaminazione e sull’apertura a nuovi mondi di riferimento. Da questa idea la creazione di un pittogramma e un nuovo logotipo in grado di dare a Cersaie un’architettura di brand più completa e istituzionale, “aperta” alle sfide di un mondo sempre più competitivo. Una immagine che mette a sistema, anche visivamente, quelli che sono ormai i pilastri delle iniziative di Cersaie per i diversi target: il programma di incontri di architettura Costruire Abitare Pensare, le missioni di progettisti stranieri di Cersaie Business, gli incontri di design e lifestyle dei Café della Stampa, le dimostrazioni pratiche e teoriche della Città della Posa, le mostre tematiche che declinano l’Italian Style, gli incontri con i consumatori finali per la riqualificazione degli spazi di Cersaie Disegna la tua Casa.

Archincont(r)act, la nuova area tematica di Cersaie

L’evoluzione del prodotto ceramico e dell’arredobagno, unito alla crescente importanza dell’edilizia non residenziale declinata nelle sue diverse forme, ha portato Cersaie a creare una nuova area tematica: Archincont(r)act. Un nuovo spazio espositivo che si affianca agli altri esistenti che già caratterizzano Cersaie.

Un nuovo pittogramma identifica Archincon(r)act, il cui allestimento sarà nella Mall del Padiglione 29, che si estenderà su una superficie di 700 metri costruita mediante due ali espositive che confluiscono al centro in uno spazio conferenze e champagneria.

Gli studi di progettazione che partecipano a questa prima edizione di Archincont(r)act sono:

  1. Archilinea (Sassuolo)
  2. Caberlon Caroppi Italian Touch Architets (Milano)
  3. Genius Loci Architettura (Milano)
  4. Iosa Ghini Associati (Bologna)
  5. Joy – Design (Amburgo, Germania)
  6. Mario Cucinella Architects (Bologna)
  7. Noa Network of Architetcure (Bolzano)
  8. Studio Bizzarro Galimberti (Ravenna)
  9. Studio Marco Piva (Milano)
  10. The Hickson Design Partnership (Londra, Gran Bretagna)

esposizione bagno a Cersaie

A Cersaie 2019 le grandi lastre protagoniste della “Citta’ della Posa”

Nel corso di Cersaie 2019 – nella Città della Posa, situata all’interno del Padiglione 31A, nelle adiacenze dell’ingresso di Piazza Costituzione del Quartiere Fieristico di Bologna, s’incontrerà tutto il mondo della posa italiana e internazionale.

Per la sua 8ª edizione, la Città della Posa riserverà ai propri visitatori, per ognuno dei cinque giorni, dimostrazioni di posa in opera, attraverso i propri maestri piastrellisti, soprattutto di grandi lastre, fornendo poi le informazioni utili a tutti gli interessati.

Ricco sarà anche il calendario di seminari tecnici rivolti ad architetti e progettisti che prevedono in un’area dedicata – per ognuno dei 5 giorni di svolgimento del Cersaie – due ore d’aula e due ore di esercitazioni pratiche in laboratorio di posa, garantendo ai partecipanti – architetti, ingegneri e geometri – crediti formativi professionali.

Uno spazio importante all’interno della Città della Posa è occupato da Assoposa (Associazione nazionale imprese di posa e installatori di piastrelle ceramiche), che nel pomeriggio di ogni giorno dialogherà con gli operatori del mondo della posa per illustrare le attività fatte nei sei anni di vita dell’associazione e sugli obiettivi futuri.

rivestimento bagno a Cersaie

Famous Bathroom 

Famous Bathrooms è il titolo della mostra tematica di Cersaie. Allestita all’interno del Padiglione 30 della Fiera, la mostra, con la sua vocazione trasversale sia per tipologia di prodotti sia per mood espositivo, arricchisce ulteriormente l’offerta culturale di Cersaie e giunge quest’anno alla sesta edizione segnando anche un nuovo corso all’interno dello stesso format. I due curatori, Angelo Dall’Aglio e Davide Vercelli, hanno scelto un modello espositivo inedito, a metà tra la galleria d’arte – per cui ogni set avrà pochi pezzi selezionati e ben esibiti – e la classica fiera.

bagni famosi a Cersaie 2019

Il focus di Famous Bathrooms sarà sulla libera interpretazione di ambienti bagno ispirati da personaggi che hanno fatto la storia: dai Beatles Sigmund Freud, da Coco Chanel a Piet Mondrian, da Le Corbusier a Maria Callas. Partendo dal presupposto che la stanza da bagno sia il regno del benessere, da arredare e personalizzare, oltre che l’ambiente più vicino ai settori merceologici di Cersaie, Famous Bathrooms presenterà una serie di ambienti bagno collegati a tanti nomi di figure affascinanti che si sono distinte in vari ambiti (arte, cultura, scienze, musica, cinema, etc.) dalla classicità ad oggi. Il risultato sarà ironico, divertente, dissacrante e, sicuramente, incuriosirà i visitatori della fiera. E non mancheranno anche tante proposte da cui farsi ispirare. Il focus della manifestazione saranno le aziende e i loro prodotti di alto design, di qualità e senza tempo.

La 37° edizione di Cersaie 2019, Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno, si svolge nel Quartiere Fieristico di Bologna dal 23 al 27 settembre, con apertura dalle ore 09 alle 19 – fino alle 18 il giorno 27.

Per maggiori informazioni www.cersaie.it

34 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like