Check list autunno: quali controlli sono da fare in casa

Con l’arrivo dell’autunno è tempo di preparare la casa ai primi freddi. La manutenzione ordinaria e straordinaria dell’immobile è un aspetto da non sottovalutare mai, solo effettuando controlli regolari possiamo infatti mantenere in salute la nostra casa.

In questo articolo una check list autunno per ricordare quali controlli sono da fare in casa al fine di migliorare il comfort domestico ed evitare eventuali danni, più o meno gravi, causati dal freddo e dall’umidità.

Controllare il tetto

Il tetto è uno degli elementi più importanti della casa, ci protegge e ci ripara garantendo un corretto comfort all’interno delle mura domestiche. Prima dell’inverno occorre effettuare un controllo per verificarne lo stato ed eventualmente procedere con eventuali riparazioni o manutenzioni, come ad esempio la sostituzione dei coppi, oppure, nel caso di tetti piani, il controllo dello stato della guaina che garantisce una corretta
impermeabilizzazione. Con l’occasione è opportuno verificare anche le grondaie, controllando che siano pulite e libere da foglie o quant’altro possa incidere con il corretto smaltimento delle acque piovane.

controllare lo stato del tetto

Controllare gli infissi

I serramenti vecchi possono compromettere il corretto isolamento termico degli interni, aumentando i consumi energetici. Per questo è importante verificare l’eventuale presenza di spifferi, lo stato dei profili in  gomma, la chiusura e lo stato di degrado.

In caso di problemi il nostro consiglio è di sostituire i vecchi serramenti con nuovi infissi in PVC o legno, al fine di evitare dispersioni di calore e mantenere la giusta temperatura all’interno di casa.

Ricordate che per la sostituzione degli infissi è possibile usufruire degli incentivi fiscali fino al prossimo 31 dicembre 2018!

controllare lo stato degli infissi

Revisione della caldaia e controllo dell’impianto di riscaldamento

Volete evitare di ritrovarvi al freddo e senza acqua calda in pieno inverno? Bene, allora non dimenticate di chiamare il vostro tecnico di fiducia per eseguire una revisione della caldaia!  Una caldaia efficiente garantisce comfort, risparmio energetico e quindi anche in bolletta. Se state valutando di sostituire la vostra vecchia caldaia con una moderna caldaia a condensazione, sicuramente questo è il momento giusto. Anche la sostituzione della caldaia è un intervento per il quale sono previsti gli incentivi fiscali.

revisione caldaia e impianto dii riscaldamento

Oltre alla caldaia, è opportuno verificare anche il corretto funzionamento dell’impianto di riscaldamento. Prima di tutto occorre sfiatare tutti i caloriferi facendo uscire l’aria presente all’interno, per farlo basta girare le valvole di sfiato finché non fuoriesce dell’acqua. In questo modo la temperatura dei caloriferi sarà uniforme in tutti gli ambienti di casa. Non dimenticate di posizionare sotto la valvola un contenitore per l’acqua che uscirà!

Dopo questa operazione controllate la pressione dell’impianto perché potrebbe scendere al di sotto del limite consentito e se così fosse sarà necessario ripristinare il valore corretto.

controllo termosifoni

Pulizia e controllo di camini e stufe

Prima dell’arrivo dell’inverno è indispensabile pulire e controllare camini e stufe.La pulizia interna di camini e stufe può essere eseguita in autonomia, mentre per la pulizia della canna fumaria è consigliabile  contattare un esperto in grado di svolgere questo lavoro in tutta sicurezza. Il controllo annuale della canna fumaria è importante, capita spesso di trovare al suo interno grossi nidi di api o vespe che possono influire sulla corretta fuoriuscita dei fumi.

pulizia dlla canna fumaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *