Come abbellire delle case vacanza con un budget minimo

Un’azienda che opera nel settore del turismo ha
chiesto alla comunità di GoPillar (Ex CoContest) – prima piattaforma al mondo di crowdsourcing per l’architettura e l’interior design che mette in contatto i
clienti con oltre cinquantaquattromila professionisti di tutto il mondo –  di ristrutturare gli interni ed esterni di
una serie di piccoli edifici situati in un parco selvaggio e puro nel sud
Italia, con un budget limitato a soli 500€ per edificio.

L’architetto Andrea Vertua propone un concept totalmente ispirato al tema marino richiamando l’attività
dei pescatori, mantenendo lo stile shabby e accogliente della camera. La
palette di colori scelta è quella che richiama il mare, attraverso
l’abbinamento classico del blu e  bianco
che trasmette una sensazione di pulizia e freschezza.

L’interior designer Prisca Confortola raggiunge i piedi del podio proponendo nel
suo progetto uno schema luce e colori molto dettagliato in modo da utilizzare
l’arredamento esistente che passa in secondo piano grazie all’atmosfera creata
dal bianco degli esterni e dalle piastrelle del camminamento, aggiungendo
piante e fiori che decorano le casette.

A vincere è l’architetto Ornella Vaudo proponendo il restyling totale della struttura ricettiva attraverso interventi
di modifiche interne ed esterne
.

Esternamente la forma delle casette richiama immediatamente l’immagine delle cabine balneari allineate: ecco perché si è voluto sottolineare questa somiglianza attraverso la tinteggiatura, realizzando cornici blu attorno alle finestre e ridipingendo di bianco le restanti facciate e i portici.

Per quanto riguarda le camere, il restyling prevede l’utilizzo di letti e armadi esistenti. Ai letti vengono aggiunte delle mantovane e una biancheria da letto adeguata. La parete alle spalle del letto matrimoniale è rivestita in perline di legno bianche e il numero della stanza, dipinto per mezzo di uno stecil, diventa anche un elemento decorativo.

Autore GoPillar


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *