Come ingrandire gli spazi con una buona illuminazione

16 Shares
16
0
0

Le strategie adottate da architetti e interior designer per ingrandire visivamente gli spazi con la luce

L’illuminazione è uno degli aspetti più importanti nella progettazione degli interni in quanto può valorizzare o sminuire un interno di qualsiasi dimensione. Per gli spazi piccoli una buona illuminazione è utile per farli apparire visivamente più grandi e più aperti. Questo non significa che uno spazio ampio si possa permettere una scarsa illuminazione perché, in questo modo,  risulterà più piccolo e poco accoglienti. Per far sembrare gli interni grandi e ben illuminati, architetti e interior designer adottano diverse strategie: dall’utilizzo delle giuste tipologie di luci e tonalità alla corretta posizione dei punti luce fino all’integrazione di altri elementi che completano al meglio l’illuminazione esistente. Di seguito alcuni esempi che illustrano come ingrandire gli spazi con una buona illuminazione.

illuminare casa
foto Megan taylor

Sfrutta più fonti luminose

Illuminare una stanza con una sola lampada centrale è un errore. Questo tipo di illuminazione genera delle ombre negli angoli e illumina l’ambiente in modo non uniforme, facendolo sembrare più piccolo e affaticando la vista. A seconda della funzione della stanza, delle dimensioni e del suo design, i progettisti sfruttano più fonti luminose distribuite in tutto l’ambiente giocando con diverse intensità di luce.

illuminare casa
foto Brandon Shigeta

Posiziona le lampade negli angoli

Quando gli angoli risultano poco luminosi, l’ambiente sembra contrarsi. La luce naturale e le luci poste negli angoli, che siano applique o lampade posizionate in modo strategico, assicurano che l’intera superficie della stanza sia bene illuminata , facendola apparire più grande.

illuminare casa
foto Limu Design Studio

Integra la luce generale con punti luce specifici

Quando interior designer e architetti progettano l’illuminazione casa sfruttano tre diversi tipi di luce: illuminazione generale, illuminazione specifica e illuminazione ambientale. L’illuminazione generale crea una luce in tutta la stanza, l’illuminazione specifica permette di illuminare punti specifici come scrivanie o piani di lavoro, mentre l’illuminazione ambientale svolge una funzione più decorativa. Combinare queste tre tipologie di luce assicura una corretta illuminazione della stanza, che apparirà visivamente più ampia.

illuminare casa
foto Christopher Rollet

Aggiungi luci da incasso

Le luci da incasso giocano un ruolo fondamentale in quanto allargano lo spazio. Questa tipologia di luci sono la scelta ottimale per gli ambienti piccoli in quanto,  installate direttamente all’interno di un soffitto, una parete o un’altra superficie, aggiungono luce extra senza occupare spazio. Questi dispositivi sono inoltre utili per le stanze con soffitti bassi, poiché le altre tipologie di lampade non incassate possono rendere uno spazio ancora più piccolo.

illuminare casa
foto Ruijing

Schiarisci le pareti con la luce

Un altro trucco utilizzato dai progettisti è quello di puntare la luce verso le pareti di una stanza per dilatare lo spazio. Questo stratagemma può anche essere utilizzato per valorizzare alcuni particolari di design presenti nella stanza, come ad esempio i quadri o elementi architettonici. L’illuminazione ad incasso è una delle soluzioni per dirigere la luce verso le pareti. In alternativa i progettisti utilizzano i moderni sistemi a binario con faretti orientabili. Entrambe le soluzioni si adattano perfettamente agli spazi piccoli facendoli apparire più ampi.

illuminare casa
foto Brandon Shigeta

Dirigi la luce verso l’alto e sfrutta la retroilluminazione

Puntare la luce verso l’alto è utile per enfatizzare i soffitti alti o far sembrare i soffitti bassi più alti. La retroilluminazione consiste nell’aggiungere punti luci dietro alcuni elementi d’arredo, come armadi, specchi, mensole e altri pezzi importanti. Questo crea l’illusione della profondità e può far sembrare uno spazio non solo più grande, ma anche progettato in modo più complesso.

illuminare casa
foto Hey Cheese!

Installa sistemi a binario con spot orientabili

I sistemi a binario con spot orientabili offrono molti vantaggi, primo fra tutti sono piccoli, il che li rende salvaspazio; versatili, nel senso che possono soddisfare esigenze di illuminazione specifiche o generali; orientabili, consentendo di puntare la luce dove serve. Questo sistema di illuminazione, se disposto correttamente, può inondare di luce tutta la stanza che apparirà visivamente più ampia.

illuminare casa
foto Rui Teixiera

Scegli mobili e pareti chiare

Infine, mobili e pareti chiari sono essenziali per accentuale la luminosità e riflettere la luce creata dai diversi punti luce. Pareti e mobili scuri possono assorbire tutta la luce extra creata da una corretta illuminazione e la stanza apparirà più piccola.

16 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like