Come organizzare lo spazio in bagno: 5 consigli utili

53 Shares
40
0
13

mobile bagno con doppio lavabo

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una vera e propria evoluzione dell’ambiente bagno, che si è trasformato in uno spazio elegante in cui tutto, dai sanitari ai complementi d’arredo, sono scelti e pensati per garantire il massimo del comfort e del benessere. Tuttavia, le case di nuova costruzione hanno metrature sempre più piccole e spesso dispongono di un solo bagno dalle dimensioni contenute. Quando la famiglia è numerosa, condividere l’unico bagno può diventare un problema, per questo è fondamentale una buona organizzazione dello spazio affinché risulti esteticamente bello ma anche pratico e funzionale, con tutto ciò che serve a portata di mano. Ecco 5 consigli utili su come organizzare lo spazio in bagno.

 1. Ottimizza la zona lavabo

Il primo consiglio, soprattutto quando si dispone di solo bagno utilizzato da più membri della famiglia, è di optare per  un mobile con doppio lavabo. Il vantaggio di avere due lavabi è di potersi lavare, radere o truccarsi in due nello stesso momento. Per  una maggiore comodità ed evitare scontri è consigliabile distanziare il più possibile i lavabi scegliendo un mobile che abbia una larghezza di almeno 1,60 mt, come il  mobile bagno Hola di VE.CA. Arredamenti.

La composizione Hola è tra le soluzioni più funzionali in quanto è composta da un piano sospeso sul quale poggiano due lavabi da 60 cm e due pratici cassettoni, anch’essi sospesi, che permettono di avere un ulteriore piano d’appoggio.

composizioni bagno con doppio lavabo

Hola è disponibile in due dimensioni, da 1,60 mt e 2,00 mt, ma come per ogni altro mobile bagno di VE.CA Arredamenti può essere realizzato anche su misura.

Ogni elemento che compone Hola è realizzato in legno laminato HPL di alta qualità e disponibile in ben 10 colori diversi, questo permette di abbinare colori differenti tra mensola e cassettoni per una maggiore personalizzazione. Per assecondare le diverse esigenze, lo spessore della mensola, su richiesta, può essere realizzato su misura. Come detto la composizione include 2 lavabi della serie Premium, ma possono essere sostituiti a proprio piacimento con uno dei modelli presenti in assortimento.   Il kit, che include anche 2 pilette click clack per lavabo d’appoggio e 2 reggimensole per la mensola lavabo, arriva con i cassettoni già montati quindi basta solo installarlo a parete. Sono invece esclusi rubinetti, sifoni, specchi e illuminazione.

2. Sfrutta le nicchie

Al giorno d’oggi le nicchie sono un’esigenza fondamentale nei bagni dato che offrono soluzioni discrete, stabili e sicure in cui mettere saponi, flaconi e piccoli accessori. Diciamo addio al dover utilizzare il pavimento o un angolo della vasca per sistemarli. Le nicchie nella doccia o poste vicino alla vasca risolvono questo problema migliorando anche il design del bagno.

bagno con nicchie porta oggetti

3. Utilizza mensole e ganci a parete

Scegliendo un mobile bagno con cassetti, si ha la possibilità di riporre parte di ciò che serve come prodotti di bellezza, spazzole, phon e magari anche qualche asciugamano. Molto spesso, però, lo spazio non basta, per questo il consiglio è di sfruttare le pareti per appendere delle mensole porta oggetti da abbinare a ganci sui quali appendere accappatoi, asciugamani, soprattutto vicino alla doccia o alla vasca da bagno.

accessori bagno da parete

4. Installa una doccia a scomparsa

Per rendere più agevole lo spazio in bagno quando la superficie non è molto ampia, la soluzione ottimale è di preferire la doccia alla vasca da bagno: è sicuramente più funzionale e occupa meno spazio, soprattutto se posizionata ad angolo. La doccia a scomparsa potrebbe essere l’idea in più, dato che utilizza come piatto doccia lo stesso pavimento e permette di ripiegare le pareti in vetro contro il muro, diventando invisibile. In questo modo si avrà una maggiore libertà di movimento.

doccia a scomparsa ad angolo

5. Scegli i sanitari in base alle dimensioni

Quando si scelgono i sanitari è importante considerare la metratura a disposizione nella stanza. Per i wc e bidet un’ottima soluzione sono i sanitari sospesi.  In questo modo lo spazio risulterà visivamente più ampio e leggero, inoltre, il pavimento sarà più igienico perché più facile da pulire in ogni angolo.

53 Shares
1 comment
  1. concordo con la scelta del doppio lavabo come soluzione migliore per arredare il bagno (quando vi è la possibilità ovviamente) ma ho sempre avuto qualche dubbio per il ripiano inferiore.. Spesso ho sentito lamentele da parte dei clienti per il semplice fatto che il mobile inferiore, seppur estremamente utile, viene progettato la maggior parte delle volte con una profondità pari o superiore al piano dei lavelli. di conseguenza non si ha la piena comodità quando si utilizzano i lavabi, con il rischio di farsi anche un pò male…
    Non ho mai capito perchè alcune aziende hanno pensato ad una soluzione simile!
    Questo tipo di lavabo a ripiani separati rimane comunque una soluzione stilisticamente ottima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like