Alcuni consigli su come progettare una casa per le vacanze

Idee per la casa vacanza

Se avete una casa per le vacanze e volete
ristrutturarla potete prendere spunto da questo articolo.

Un cliente di Pillar, la prima
piattaforma 2.0 di crowdsourcing per l’Architettura e l’Interior Design, si è
rivolto ai designer del sito per ottenere soluzioni progettuali.

Uno dei migliori progetti è di
Jelena Anđelković
.

Idee per la casa vacanza

La progettista risponde a pieno alle esigenze del
cliente creando uno
spazio versatile che all’occorrenza può ospitare molte
persone. Infatti, pone una porta scorrevole nel salone in modo che vi sia la
divisione tra la stanza da letto e la living area. Tuttavia, in occasione di
cene con ospiti, il tavolo può essere allungato, le porte scorrevoli aperte e
il letto, essendo a scomparsa, chiuso. Inoltre, per ospitare la famiglia, i
divani diventano due comodi letti singoli
, dove i bambini potranno dormire. In
cucina è inserita una penisola per pasti veloci.

Il layout della cucina e il bagno sono molto semplici.
Il design è moderno e sono scelti colori vivaci come il verde a contrasto con
il bianco e grigio di arredi e pareti o il legno della pavimentazione.

Secondo progetto interessante è
quello di Annie Yakimova 

Idee per la casa vacanza

La progettista propone
l’abbattimento e spostamento del muro della living room in modo da ampliare uno
dei due ambienti e diminuire l’altro
. In questo modo, la stanza da letto
matrimoniale sarà più piccola ma, permetterà di ricavare nella seconda, un’area
giorno inclusiva di salone, sala da pranzo e letto a castello per i ragazzi.
Nel corridoio esistente è progettata la cucina, il bagno e il disimpegno, il
quale sarà adibito a lavanderia. Inoltre, nella cucina è inserita una piccola
penisola sfruttabile per pasti veloci. L’arredo scelto predilige colori chiari
e il bianco, accostati a molti elementi in legno chiaro. Lo stile è moderno.

In ultimo, progetto degno di nota
è di
Raffaele Nastari

Idee per la casa vacanza

Il progettista realizza una cucina nel corridoio
esistente inserendo una parete di separazione con l’antibagno
. La cucina è a
scomparsa grazie all’esistenza di ante scorrevoli in vetro acetato. Il passaggio della luce è potenziato dalla porta dell’ingresso con inserti e
sopraluce vetrati.

Nella living area è inserito un pannello in legno
che può essere chiuso all’occorrenza e nascondere un letto a castello a ribalta
per i bambini
. Nella stanza da letto è inserita anche una cabina armadio,
inoltre nel disimpegno che collega quest’ultima al bagno è stato inserito uno
spazio lavanderia. L’arredamento scelto è moderno, è prediletto l’uso di mobili
e pavimentazione in legno e quello di arredi in colori caldi come marrone,
beige e tortora, accostati ad altri grigi. 

Autore GoPillar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *