Come rendere una casa accogliente per “mettere su” famiglia

Tre progetti per la ristrutturazione di una villa a due piani

Una giovane coppia ha deciso di rivolgersi a
Pillar (ex CoContest) – prima piattaforma al mondo di
crowdsourcing per l’architettura e l’interior design che mette in contatto i
clienti con oltre cinquantaquattromila professionisti di tutto il mondo – per
ristrutturare la loro villa a due piani. Hanno le idee ben chiare e chiedono a
quanti parteciperanno di creare un ambiente accogliente e caldo per poter
ospitare i loro futuri figli
.

Tre progetti per la ristrutturazione di una villa a due piani

La proposta progettuale dell’architetto Matteo Panciatici è quella di far ricorso al minor numero di interventi sulle murature per
contenere i costi e utilizzare il budget nell’acquisto degli arredamenti e
creare così il clima avvolgente richiesto dalla coppia. La nuova disposizione
presenta un arrivo su disimpegno adibito a zona relax/lettura con la presenza
di una “Chaise Longue” e di basse librerie che accoglie gli ospiti in un
arredamento tipico delle case di montagna.

Tre progetti per la ristrutturazione di una villa a due piani

La soluzione proposta dall’architetto Greta Solari prevede la ridistribuzione degli spazi al fine di ricavare un’ampia zona
giorno
. La proposta progettuale pone il focus sulla zona giorno situata al
secondo piano. Le due aree, living e sala da pranzo, ruotano intorno
all’elemento del camino bifacciale che posizionato al centro del salone doppio
divide gli spazi.

Tre progetti per la ristrutturazione di una villa a due piani

A vincere è stato lo studio AM Architettura di Sassari, che ha saputo meglio interpretare le esigenze del cliente
ridefinendo gli spazi in modo sapiente
. Anche in questo caso al piano inferiore
è stato creato l’ingresso e lo studio ma i due spazi risultano separati da un
sistema di pannellature scorrevoli, al piano superiore invece si viene accolti
da un foyer che distribuisce i flussi verso zona giorno e zona notte. Lungo
tutto il corridoio che porta alle stanze e collega tutti gli ambienti è
realizzato un armadiatura a muro schermata da un sistema di pannelli in rovere
chiaro naturale. Questo elemento che solitamente viene considerato un semplice
luogo di transizione acquista così continuità e qualità spaziale.

Autore GoPillar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *