Come scegliere le giuste prese elettriche che concilino design e sicurezza domestica

3 Shares
2
0
1

prese elettriche e placche Vimar

Le prese sono indissolubilmente legate alla sicurezza e al comfort della tua casa. È quindi normale prestare un’attenzione molto particolare alla loro scelta. Sarà anche necessario determinare strategicamente la loro posizione e selezionare il materiale migliore e più performante per ogni specifica esigenza, come le placche Vimar Arkè, leader di mercato in tal senso.

Questi pochi suggerimenti ti guideranno verso una decisione saggia e redditizia.

Scegli la posizione giusta per le tue prese elettriche

Il numero di prese dipende dalle dimensioni di ogni spazio. La Norma CEI 64-8costituisce il riferimento da seguire, punto per punto.

Nel soggiorno e nella sala da pranzo, dividi l’area della stanza per 4 per determinare il numero di prese da installare. Si riferisce a un minimo di 5 prese per una stanza di 20 m². L’accesso non deve essere ostruito da mobili. Pensa a tutti gli apparecchi e alle apparecchiature che funzionano con l’elettricità e alla loro posizione per definire l’ubicazione dei tuoi punti strategici per l’istallazione delle prese elettriche.

In cucina si consiglia di installare un minimo di 6 prese di cui 4 poste sopra il piano di lavoro (almeno 25cm) ma lontane dal lavello e dal piano cottura. Fornire 3 prese supplementari per grandi elettrodomestici e 1 per la stufa.

Il bagno è suddiviso in volumi, numerati da 0 a 3. Il volume 3 è l’unica area che tollera l’installazione di una presa elettrica. Questa deve essere ad almeno 60 cm dalla vasca o dalla doccia, rispettando un’altezza di 2,25 metri.

Dal lato della camera da letto, supponi di aver bisogno in media di 3 prese (lampada da comodino, caricatore per il telefono, ecc.) Su ciascun lato del letto. Aggiungi una presa di comunicazione per televisione, computer, ventilatore o altro dispositivo elettrico.

Ogni stanza con una superficie minima di 4 m² deve avere una presa di corrente. Al piano terra e negli scantinati o in garage, evita di posizionare le prese troppo in basso. Da un lato, ad esempio, eviti il ​​rischio di scosse elettriche in caso di allagamento. D’altra parte, ottimizzi la sicurezza dei bambini piccoli.

Comfort e risparmio energetico per le prese elettriche

Ottimizza il comfort di utilizzo in base al tuo budget ma anche tenendo conto delle tue esigenze. Con le prese programmate, ad esempio, hai la possibilità di accendere / spegnere i tuoi dispositivi seguendo gli orari in cui li usi quotidianamente.

Le prese ordinate saranno i tuoi alleati in termini di risparmio energetico. Con una semplice pressione sul telecomando, interrompi l’alimentazione a tutte le tue prese. L’ordine può essere effettuato anche tramite Internet nel caso di prese collegate. È quindi necessario installare un’applicazione che consenta la gestione del proprio circuito. Se dimentichi o rimani lontano per molto tempo, puoi spegnere i tuoi dispositivi da un computer o da un dispositivo mobile.

Un’altra possibilità: controlla le tue prese usando un interruttore. Ciò richiede il cablaggio, eseguito da un elettricista certificato. C’è infatti un amperaggio massimo per fusibile e per interruttore da rispettare.

Considera l’aggiornamento agli standard elettrici annualmente

I motivi per cui la rete elettrica domestica andrebbe aggiornata e revisionata annualmente, sono diversi. Vediamo i principali.

La sicurezza. Su questo requisito non si può né deve scendere a compromessi. Una rete elettrica non aggiornata può causare rischi di cortocircuiti e incendi nelle abitazioni.

Eventualità di vendita o affitto dell’abitazione. Un appartamento per essere venduto o affittato deve avere le reti elettriche a norme di legge, aggiornate all’ultimo codice in materia di edilizia e costruzioni.

Aumento della portata elettrica. Con l’evoluzione della tecnologia e l’immissione in commercio di congegni digitali, la richiesta di prese elettriche in ogni stanza può diventare necessaria.

 

3 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like