Condizionatori: offerte e Bonus fiscali 2016

dettagli home decor

Siamo nel pieno dell’estate e le alte temperature, oltre alla forte umidità, sono tra i principali nemici del benessere quotidiano. Per difendersi occorrono un climatizzatore o un condizionatore.

Se desiderate da tempo acquistare un condizionatore ma i costi vi spaventano, questo è il momento giusto per farlo. Con il mese di Agosto le occasioni per acquistare un condizionatore aumentano, infatti online sono presenti molte offerte di condizionatori a prezzi estremamente interessanti, soprattutto nello store online Climamarket.it

Climamarket.it è l’e-commerce specializzato nella vendita online di condizionatori, climatizzatori, ventilconvettori, pompe di calore come anche tutti gli accessori e l’occorrente per la climatizzazione e il condizionamento della casa, degli uffici e degli spazi commerciali.

Climamarket.it propone solo i migliori condizionatoripresenti sul mercato, come ad esempio Daikin, Samsung, Toshiba, Daitsu, Hisense e molti altri marchi.

Ogni prodotto proposto è corredato da una completa e attenta descrizione e dalla scheda tecnica dell’articolo in grado di  fornire  informazionispecifiche agli utenti che sono alla ricerca del giusto condizionatore. Inoltre grazie a strumenti di supporto come il form contatti, la chat online e il numero verde, Climamarket.it è in grado di offrire una consulenza tecnica completa e un servizio clienti sempre efficiente e veloce.

dettagli home decor

Anche per l’anno 2016 sono previste molte agevolazioni per l’acquisto di condizionatori, infatti, in
alcuni casi il costo per l’acquisto e l’installazione è detraibile dalla propria dichiarazione dei redditi. Chi ha deciso di acquistare un condizionatore d’aria a pompa di calore, ha diritto al Bonus climatizzatori 2016 e sarà quindi possibile detrarre la spesa sostenuta dalla dichiarazione dei redditi. Dal Modello 730, inoltre, sono detraibili
anche i costi sostenuti per l’acquisto di un nuovo condizionatore non ad alta efficienza, purché sia a risparmio energetico.

dettagli home decor

Il Bonus climatizzatori è utilizzabile sia nel caso di ristrutturazione edilizia che in mancanza di essa, ma per poter detrarre in 10 quote annuali il costo del condizionatore dalla dichiarazione dei redditi, è necessario che l’acquisto condizionatore sia documentato e che sia stato pagato seguendo alcune particolari indicazioni:

1. acquisto documentato mediante fattura di vendita;
2. pagamento eseguito tramite bonifico bancario per detrazione fiscale che deve riportare la causale relativa ai
lavori di ristrutturazione fiscalmente agevolati;
3. nel bonifico devono essere indicati i dati della fattura di vendita, il codice fiscale del beneficiario e la Partita IVA (o codice fiscale) del negozio o del rivenditore.

dettagli home decor

Acquistare su Climamarket.it ed usufruire delle detrazioni fiscali è facile, basta fare l’ordine sul sito web scegliendo il pagamento Bonifico per Detrazione Fiscale, attendere l’invio veloce della fattura di vendita
tramite e-mail, effettuare il pagamento ed in pochissimi giorni il climatizzatore sarà consegnato direttamente all’indirizzo comunicato.

Il valore del Bonus condizionatori 2016 dipende da ciò che si acquista e naturalmente dal tipo di intervento  necessario, infatti, ci sono quattro diverse tipologie di bonus.

Bonus condizionatori per ristrutturazione edile

Se acquistate un condizionatore in seguito ad una ristrutturazione della casa, è possibile detrarre dalla dichiarazione il 50% del prezzo del climatizzatore, sfruttando il Bonus ristrutturazioni 2016. Per poter detrarre il costo è fondamentale che il condizionatore sia a risparmio energetico.

Bonus condizionatori 2016 per il risparmio energetico

Nel caso in cui dobbiate sostituire l’impianto di riscaldamento di una casa, o di un qualsiasi spazio commerciale, con un condizionatore a risparmio energetico, spetta una detrazione IRPEF IRES pari al 65% dei costi sostenuti, con un tetto di spesa pari a 46.154 euro.

Detraibilità condizionatori con Bonus mobili

Quando si realizza una ristrutturazione edilizia straordinaria e nel frattempo si acquistano mobili, elettrodomestici in classe A+, compresi anche i condizionatori, è possibile sfruttare il Bonus mobili 2016, con cui detrarre il 50% dei costi sostenuti dalla dichiarazione dei redditi.

Bonus condizionatori senza ristrutturazione

Se non avete effettuato lavori di ristrutturazione ma avete appena acquistato un condizionatore con pompa di calore, potrete comunque usufruire di un’agevolazione fiscale. Infatti, quest’intervento rientra nei lavori detraibili al 50% su 10 anni.

Per l’acquisto di un condizionatore può essere applicata e prevista l’IVA agevolata del 10%, anziché del 22%, in quanto è considerato un bene significativo. Questa aliquota non si applica al prezzo totale del condizionatore, ma alla differenza tra il valore totale del servizio e il costo del condizionatore. Per usufruire anche di questa ulteriore agevolazione è necessario che sia in corso una ristrutturazione edile certificabile mediante una semplice
Autocertificazione corredata dalla DIA/SCIA in corso di validità. Climamarket.it è organizzata per offrire anche questa opportunità agli aventi diritto.

dettagli home decor

Dunque, cosa aspettate ad acquistare il vostro condizionatore? Affrettatevi a scoprire modelli, offerte ed agevolazioni su Climamarket.it che con i suoi Ufficio Tecnico, Ufficio Commerciale e Ufficio Vendite è in grado di dare utili consigli per trovare la migliore soluzione di condizionamento e dare le giuste risposte a tutte le
problematiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa breve cookie
Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie Cookie policy