En plein air

Con
l’arrivo della bella stagione, cresce la voglia di passare momenti spensierati
all’aperto perché respirare aria fresca e camminare a piedi nudi sull’erba
serve a rilassarsi e a sentirsi meglio.

E
allora prendiamoci cura del nostro giardino e rendiamolo ancora più bello e
vivibile, magari trasformando un angolo un po’ trascurato in una piccola oasi
di tranquillità dove trascorrere il nostro tempo libero, lontano da sguardi
indiscreti e dal rumore della città.

Noi
ci siamo ispirate ai giardini di Provenza, immersi in una natura intatta, dove
d’estate i campi si tingono del blu intenso della lavanda che diffonde ovunque
il suo profumo.

Se
anche voi siete innamorate di questa incantevole regione della Francia, ecco
alcune idee per creare un angolo provenzale nel vostro giardino.

Cosa
ne dite di questo grazioso angolo all’ombra del pergolato di glicine? Non è
l’ideale per rilassarsi, magari leggendo un buon libro o chiacchierando con gli
amici? Per ricrearlo nel vostro giardino possono bastare alcune sedie e un
tavolino in legno. Ma il protagonista assoluto è il vecchio divano in ferro,
con tanti cuscini colorati, perfetto anche per la pennichella pomeridiana!

Per
rendere “provenzale” il vostro divano, rivestite i cuscini con le stoffe a
fiori tipiche di questa regione della Francia, accostando forme, colori e
tessuti.

In
alternativa, potete optare per i bellissimi cuscini di Pip Home: una perfetta
combinazione di colori vivaci e disegni floreali che renderanno davvero unico
il vostro divano.

Date
uno sguardo al sito www.pipstudio.com per vedere tutti i prodotti.


E
per le cene all’aperto con gli amici? Abbinate al vostro tavolo in legno delle
sedie in ferro dal gusto un po’ retrò e sarà subito Provenza! Sulla tavola non
possono mancare le candele che regalano un’atmosfera magica e incantata.

Le
sedie della foto sono il modello “1900” di Fermob, con e senza braccioli;
riprendono la tradizionale lavorazione francese del ferro ma sono state riviste
in termini di ergonomia e funzionalità. Infatti, sono trattate per resistere
agli agenti atmosferici e sono impilabili.

Disponibili
in oltre venti colori diversi (tutti bellissimi) e, su richiesta, si possono
avere anche i cuscini. Tutti i modelli Fermob sul sito dell’azienda
www.fermob.com.

In
piccoli barattoli di vetro o di ceramica o in un grande vaso, sulla tavola
provenzale non può mancare la lavanda!

Abbiamo trovato davvero belli questi piccoli vasetti in ceramica,
creati e venduti dalla designer milanese Mariavera Chiari nel suo
negozio-atelier sui Navigli, con il marchio MV 100% Ceramics Design.

Saranno perfetti per il vostro centro tavola alla lavanda!
www.mv-ceramicsdesign.it

Per un pranzo o una cena speciale, in compagnia dei vostri amici,
date colore alla tavola con i piatti di Pip Home. Noi li abbiamo scelti nelle
tonalità degli azzurri, ma le varianti di colore sono infinite.

La particolarità di Pip Home: un occhio attento ai dettagli
combinato con una squisita tavolozza di colori.

Se siete tra le fortunate che hanno un piccolo spazio in giardino
da destinare a cucina esterna, prendete ispirazione da questa. C’è persino
posto per la legna del barbecue!

Ricavata sotto il portico, una piccola zona per preparare il
pranzo dove domina il bianco.

L’elogio dell’ozio. Un angolo solo per voi all’ombra dell’albero
in giardino, un libro e tanto silenzio. E la vostra sedia a sdraio preferita:
una romantica stoffa di cotone con tante rose e una semplice struttura in legno
chiaro. Divertente (ed utilissimo) il parasole nella stessa stoffa.

Che dire di questa poltrona? Semplice eleganza francese in ferro
bianco e legno che personalizzerà il vostro portico.

Il tocco in più: il cuscino a piccoli fiori.

E per chi volesse proprio stare comodo, un lettino prendisole in
rattan con cuscino in cotone ecrù. Quello della foto è il modello Angolo relax
di Castagnetti & C; sul sito dell’azienda potete trovare molte altre idee
per l’outdoor
www.castagnettiec.it.

1 Comment

  1. Badì
    5 Giu 2012 / 10:45 am

    Delizioso… davvero un incanto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *