Food&Design: Party Time

dettagli home decor

Quanta allegria in questa tavola di compleanno! Bandierine, caramelle,
dolci, cupcakes…tutto all’insegna dei colori pastello! Una bellissima idea,
perfetta sia per il compleanno di un maschietto che di una femminuccia. E per
il dolce? Golosi muffin al cacao preparati da Simona di Biancavanigliarossacannela.

Per una festa di compleanno dei bambini la tavola deve essere allegra e
piena di colori ma anche funzionale e non pericolosa. Ve ne proponiamo una tutta decorata con semplicissimi tovaglioli di carta nei colori tenui di confetti
e leccalecca: un’idea originale, perfetta per accogliere i vostri piccoli
ospiti.

Sovrapponete due tovaglie (di carta, ovviamente) in tinte a contrasto,
magari una in tinta unita e l’altra a pois o a piccoli motivi, e disseminate la
tavola di decorazioni divertenti e creative; date forma ai tovaglioli (semplici
fiocchi come quelli della foto sono facilissimi da realizzare anche dai
bambini) e sistemate al centro alcuni grandi piatti (anche questi di carta)
pieni di dolcetti, caramelle, bastoncini di zucchero e rotelle di liquirizia.

Un’altra semplice idea è quella di riempire delle bottiglie trasparenti (potete
usare anche quelle di plastica) con tanti strati di granelle per dolci:
otterrete un bellissimo “arcobaleno verticale” che catturerà l’attenzione non
solo dei più piccoli. Come tocco finale, potete aggiungete un nastro, legandolo attorno alla
bottiglia stessa. Attenzione ai colori: giocate sempre con le stesse nuance di
caramelle e confetti.

Con i tovaglioli di carta preparate anche delle deliziose ghirlande di
bandierine colorate per decorare la stanza (o il giardino se la festa è
all’aperto) e appendetele utilizzando un semplice spago e delle mollette di
legno.

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

(immagini via Mokkasin)

 Per il dolce, porte aperte alla fantasia! Ma non possono mancare i deliziosi muffin di Simona con tanto cioccolato e un cuore tenero tenero.

dettagli home decor

dettagli home decor

cliccate quì per la ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *