Grecia, una casa vacanze di lusso in simbiosi con l’ambiente circostante

Appoggiata sulla roccia della montagna quasi sulla cima di Capo Koutoulos, integrata nel paesaggio selvaggio e fatta di materiali terrosi, questa residenza dalla forma molto allungata, si affaccia sul Mare di Creta occidentale verso sud.

Una robusta parete a forma di L in pietra funge da continuazione della montagna e definisce la disposizione di tutti gli spazi interni. Due volumi  puliti e collegati tra loro da una lunga zona giorno semi-aperta, che partono dalla roccia e terminano su una piattaforma sopraelevata che galleggia tra la montagna e il mare, il cielo e la terra. Uno dei volumi ospita soggiorno, cucina e sala da pranzo, mentre nell’altro si trovano le camere da letto con bagno.

Il cemento grigio delle lastre, il rivestimento di argilla nel colore del suolo sulle pareti esterne, il metallo arrugginito, il legno naturale dei pergolati e la pietra naturale locale sono i materiali utilizzati.

Cosa rende questo progetto unico nel suo genere? 

Grazie alla sua geometria e ai materiali usati, questa casa vacanze risulta in perfetta armonia con l’ambiente naturale che la circonda. L’utilizzo di materiali naturali, come la pietra locale e il legno, migliora la simbiosi tra un edificio il mondo naturale.

Progetto: Vacation House di PALY architects

Ubicazione: Livadeia, Grecia

Fotografia:  George Anastassakis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *