Home Theater: La musica come elemento d’arredo

dettagli home decor

E’ questa una delle nuove frontiere del design moderno:
arredare con il suono poiché la vista non é l’unico senso che vogliamo
resti appagato quando progettiamo un ambiente. E se già sappiamo come
gli odori, i profumi, le essenze siano una caratteristica a cui prestare
estrema attenzione nell’arte dell’arredo, ecco che anche allo studio
dell’arredamento acustico devono essere riservate le dovute attenzioni.

Suoni e odori permettono infatti all’arredamento di un
ambiente di non essere un qualcosa di statico, piuttosto di trasformarsi
in un elemento dinamico in grado di cambiare in continuazione. In una parola: unico.

I suoni sono protagonisti della nostra vita,
ben più di quanto possiamo pensare. Non si tratta solamente di musica, si
tratta del vero e proprio suono, dei rumori, delle singole note. Elementi
questi che possono farci vivere nella nostra casa in modo piacevole e rilassata,
divertita e allegra, ma che sono in grado anche di trasformarla in un luogo
incomodo
.

Pensiamo per esempio al dover sopportare un martellante e
ripetitivo
suono proveniente dai vicini o al brusio indistinto di voci che
provengono dalla strada quando invece noi vorremmo solamente sentire silenzio o
perlomeno quiete.

dettagli home decor

L’Home Theater integrato e diffuso in tutta la
casa é in questi casi la soluzione giusta per annullare e trasformare i suoni
esterni in quello che noi desideriamo in un determinato momento, sia esso gioia
o relax. Ma l’appagamento dell’udito non deve essere a discapito della
vista: estetica e home theater non devono andare in contrasto tra loro.

Un arredatore sensibile alle tematiche dell’arredamento
acustico saprà consigliarci la soluzione migliore per integrare il nostro
impianto Home Theater
nella nostra casa. Non si tratta solo di nascondere
fili e casse, ma di sistemarle nel modo corretto per controllare e diffondere
il suono nell’ambiente.

Vivremo così un’esperienza diversa, più completa. Potremo
sentire, non solo con le orecchie ma anche con la pelle e con l’anima. Perché
se da una parte l’arredamento non cambia con il nostro umore, la musica sì che
possiamo adeguarla rendendo l’arredo di casa nostra, inteso come un tutt’uno
dei tre sensi vista/udito/olfatto, un qualcosa che si adatta a noi.

La musica giusta, unita a delle essenze profumate azzeccate,
sapranno farci scoprire angoli di casa nostra che non abbiamo mai visto prima,
perlomeno non con quegli occhi.

Impareremo così a godere dell’impianto Home Theater,
utilizzandolo per creare atmosfere uniche da vivere soli, con la
famiglia o con i nostri ospiti, sottofondi che diventeranno colonne
sonore della nostra quotidianità.

a cura di www.hifiprestige.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *