Hotel Ambassadori a Tbilisi, cinque stelle Made in Italy

Studio D73 progetta l'ampliamento dell'Hotel Ambassadori a Tiblisi

L’Hotel Ambassadori di Tbilisi, situato nel centro storico della
capitale della Georgia, è stato negli ultimi tre anni oggetto di un importante
progetto di ampliamento a firma dello Studio D73 Arch. Marco Vismara &Arch. Andrea Viganò.

Alla parte storica della struttura ricettiva – circa 4.000 metri
quadrati – costruita negli anni ottanta e mantenuta nella sua condizione
originale, è stato infatti annesso un
nuovo complesso da 9.000 metri quadrati
su progetto dello studio locale Qalaqproeqt. 

La struttura recentemente
completata conta oggi un totale di 121 camere, di cui 83 di nuova realizzazione
e una Suite Presidenziale, distribuite su 5 piani. Il nuovo Ambassadori include
inoltre una Spa, un ristorante guidato da uno chef italiano e un Casinò al
piano interrato. La struttura da poco ultimata è un cinque stelle di raffinata
eleganza, dove il
Made in Italy è
assoluto protagonista
.

Lo stile proposto da D73 è eclettico: un classico elegante con
note di contemporaneità
dove il filo conduttore è la cura sartoriale del
progetto. L’attenzione al dettaglio è infatti minuziosa, soprattutto negli
elementi prodotti su misura dalle maestranze italiane che qui hanno prestato la
loro opera e il cui lavoro bene si fonde con l’artigianalità tradizionale locale,
in un dialogo culturale Italia-Georgia. Ne è un esempio l’ampio utilizzo del
ferro battuto – che incornicia le scale e tutte le vetrate affacciate sulla
hall centrale e utilizzato nelle facciate esterne –, elemento tipico georgiano,
sapientemente combinato a preziosi marmi, eleganti tessuti, importanti decori,
legni pregiati, cristalli, pelli morbidissime. Il tutto curato dalle mani
sapienti degli artigiani che hanno confezionato su misura il progetto del nuovo
Ambassadori.

L’importanza della struttura appena realizzata unita alla
location di assoluto prestigio dell’Hotel, posizionato nel cuore della città
vecchia di fronte al monumentale Palazzo Presidenziale, affacciato sul fiume Kura
e direttamente sulla Shavteli Street, la storica via centrale di Tbilisi ricca
di locali e palazzi storici, fa dell’Hotel Ambassadori la struttura ricettiva più prestigiosa della capitale georgiana.

Studio D73 progetta l'ampliamento dell'Hotel Ambassadori a Tiblisi

All’ingresso del nuovo complesso Ambassadori, il visitatore è
immediatamente accolto da un ambiente caldo e raffinato e l’occhio viene rapito
da una cascata di luce: sono le stelle luminose di Reflex, realizzate sul modello
Stella lampada” ma studiate su misura esclusivamente per questo progetto, che
illuminano l’ingresso con luci bianche e cinque luci ambrate, richiamo alla categoria
dell’hotel.

Studio D73 progetta l'ampliamento dell'Hotel Ambassadori a Tiblisi

Il ristorante è caratterizzato da un ambiente chiaro e luminoso,
arricchito da finiture di pregio e dettagli importanti. Il design elegante e
raffinato delle luci Zonca
 illuminano
quest’area spaziosa finemente arredata da elementi Francesco
Molon
, di grande stile e prestigio.

Studio D73 progetta l'ampliamento dell'Hotel Ambassadori a Tiblisi

L’elegante moquette di Ege carpet accompagna i visitatori a
tutti i piani camere inoltre, i colori scelti della moquette sono la linea
tematica che guida il visitatore nelle varie tipologie di stanze e vengono
richiamati anche dagli arredi e dai tessuti utilizzati.

Ne è un esempio la suite executive 502, di Franesco Molon, che domina la città dal quinto piano
della struttura: un’eleganza classica ma cucita su misura con una maestria
particolare, finiture di pregio come boiserie in legno realizzate da artigiani
locali su disegno D73 e pareti in tessuto, si uniscono a elementi prestigiosi
come le lampade da tavolo Paralume Marina e applique Patrizia Volpato, la
moquette Ege, gli arredi Molon

Studio D73 progetta l'ampliamento dell'Hotel Ambassadori a Tiblisi

A completare l’ambiente un bagno lussuoso
interamente in marmo nero
alle pareti, di contrasto con il marmo bianco a
pavimento
, richiamato nel grande mobile bagno arricchito da rubinetteria di
pregio Signorini

Studio D73 progetta l'ampliamento dell'Hotel Ambassadori a Tiblisi

Studio D73 ha ideato per sette suite e una suite executive dell’Hotel Ambassadori un progetto dedicato, che differenzia dalle altre camere per cromie e design.

Tra il quarto e il quinto piano si trova la Spa dell’Ambassadori, completamente rivestita in mosaico Project Italia alternato a inserti in marmo e grandi specchi.

Studio D73 progetta l'ampliamento dell'Hotel Ambassadori a Tiblisi

La Spa si compone di una zona piscina dal
tema ceruleo e dal grande decoro in mosaico anche sul fondale su disegno D73.
All’interno, chaise longue sommerse per il relax degli ospiti, lame e giochi
d’acqua, un percorso con diversi getti e la zona di nuoto controcorrente. 
Tutte attorno, chaise longue Roberti Rattan illuminate da lampade azzurre Patrizia Volpato.

Studio D73 progetta l'ampliamento dell'Hotel Ambassadori a Tiblisi

Studio D73 progetta l'ampliamento dell'Hotel Ambassadori a Tiblisi

Studio D73 progetta l'ampliamento dell'Hotel Ambassadori a Tiblisi

Accanto alla piscina, sauna e bagno turco con vista panoramica sulla
Tbilisi vecchia
, vasca di ghiaccio e docce emozionali, oltre a una palestra
attrezzata con macchinari Technogym.

Studio D73 progetta l'ampliamento dell'Hotel Ambassadori a Tiblisi

L’Hotel Ambassadori rappresenta oggi una location privilegiata
non solo per gli ospiti che vogliono soggiornare presso la struttura, ma è
diventato un punto di riferimento per la capitale georgiana nell’ambito di
mostre, eventi e manifestazioni: artisti locali e non, di fama mondiale,
trovano oggi all’Ambassadori la giusta cornice per dar vita alle proprie
mostre, creazioni ed esibizioni, attirando un target di clientela di alto
profilo e contribuendo a portare nella città vecchia un respiro e una vivacità
internazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *