Il calcare? Si paga a caro prezzo

10 Shares
10
0
0

La durezza dell’acqua incide sul bilancio famigliare molto più di quanto si creda, con un forte impatto soprattutto sui consumi energetici. Un aiuto arriva dall’Ecobonus 2020, che conferma agevolazioni fiscali su acquisto e installazione degli addolcitori per interventi di riqualificazione energetica e dai nuovi sistemi anticalcare Culligan a basso impatto ambientale.

Anche quest’anno la Legge di Bilancio prevede detrazioni fiscali per interventi in grado di migliorare l’efficienza energetica degli edifici: una grande opportunità per tutti coloro che sono orientati a ristrutturare la propria abitazione.

Ecobonus: le agevolazioni fiscali per i sistemi di trattamento acqua

Tra le agevolazioni incluse nell’Ecobonus, l’installazione di sistemi di trattamento acqua capaci di prevenire la formazione del calcare, uno dei maggiori responsabili degli sprechi energetici di casa.

Grazie alla nuova finanziaria, infatti, chi sceglie di installare un addolcitore d’acqua ha la possibilità di beneficiare delle aliquote ridotte Iva e delle detrazioni Irpef. In particolare, è prevista l’aliquota Iva ridotta al 10%, mentre la detrazione Irpef è pari al 50% nell’ambito di un intervento di manutenzione straordinaria.

Il montaggio di un addolcitore richiede un intervento di allaccio alla rete idrica che, se eseguito a corredo di un’azione di rinnovamento dell’impianto idraulico esistente con modifiche strutturali, consente di accedere alle detrazioni fiscali anche sulle spese necessarie all’esecuzione dei lavori.

Ogni millimetro di calcare che si deposita su resistenze e serpentine che scaldano l’acqua provoca un aumento del consumo energetico del 18%*.

serpentina lavatrice con calcare

L’eccessiva durezza dell’acqua, infatti, pesa in modo sostanziale sul consumo idrico e di energia in quanto la presenza di Sali di Carbonato di Calcio e Magnesio precipitati provoca un aumento del fabbisogno energetico e una perdita di efficienza degli elettrodomestici con conseguenti aumenti dei consumi.

Bloccando le canalizzazioni, inoltre, il calcare diventa un vero e proprio isolante termico che rende necessario riscaldare di più l’acqua, causando ulteriori sprechi.

Addolcitori altamente tecnologici come quelli della linea Avenew di Culligan, azienda di primo piano a livello mondiale nel settore del trattamento dell’acqua, sono in grado di eliminare definitivamente il calcare, acerrimo nemico degli impianti casalinghi, a favore di migliori prestazioni energetiche e con risvolti significativi a favore dell’ambiente.

Un elevato assorbimento di energia, non solo incide positivamente sui consumi, ma porta allo stesso tempo importanti benefici anche al portafogli.

L’addolcitore, infatti, garantisce maggiore durata alle tubazioni di casa, preserva al meglio l’intero impianto idraulico-sanitario e mantiene gli elettrodomestici più performanti.

Inoltre, rendere l’acqua meno dura comporta una drastica riduzione dei detergenti per la casa: dall’anticalcare ai detersivi, fino agli ammorbidenti, perché un’acqua senza calcare lega meno sapone e rende soffice tutto il bucato senza bisogno di additivi.

Secondo i dati Culligan l’impiego di un addolcitore assicura un risparmio economico per una famiglia media di tre persone che può arrivare fino a 500 euro l’anno: il 50% su detergenti casa e persona, il 5% sulle bollette di luce/gas, il 10% sulla manutenzione degli elettrodomestici e sulla manutenzione straordinaria degli impianti di casa.

Le detrazioni dell’Ecobonus unite alle importanti economie sul bilancio domestico permettono all’addolcitore di ripagarsi da solo.

Avenew di Culligan: la soluzione più avanzata per eliminare il calcare dall’acqua di casa

Avenew è l’addolcitore compatto a scambio ionico progettato da Culligan per adattarsi agli spazi più ridotti e per essere facilmente installato in qualunque ambiente della casa. Questo apparecchio, utilizzato per addolcire l’acqua, sfrutta la capacità che hanno speciali resine di scambiare gli ioni: i sali di calcio e magnesio vengono trasformati in sali di sodio e l’acqua in uscita è addolcita.

addolcitore dell'acqua in cucina

Avenew è composto da un unico corpo realizzato con materiali di altissima qualità e con un’estetica dal design pulito e allo stesso tempo ricercato. Regolabile grazie alle icone intuitive presenti sul display, l’addolcitore è dotato di una tecnologia avanzata che permette di effettuare la rigenerazione in base ai reali consumi d’acqua, evitando così inutili sprechi.

Disponibile in due formati: da 9 e 20 litri per soddisfare qualsiasi esigenza familiare.

Per scoprirne di più visita https://bit.ly/36SzSh8

10 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like