La bellezza e funzionalità del gres porcellanato protagonista in cucina

18 Shares
18
0
0

cucina moderna con pavimento e rivestimento in gres porcellanato

In questi giorni come sospesi, in cui le famiglie si trovano a condividere un tempo nuovo all’interno delle proprie abitazioni, andando a occupare ogni spazio libero della casa, ci si rende ancora più conto di quanto centrale sia l’ambiente cucina, passaggio obbligato per ogni membro della famiglia, centro nevralgico della casa, al quale si chiede di essere funzionale, igienico, accogliente, bello.

Ma qual è il protagonista indiscusso dell’ambiente più vissuto della casa? Il materiale che asseconda le più svariate esigenze estetiche e funzionali dell’abitare contemporaneo e anche di quello moderno e classico?

Il materiale forse più resistente, igienico, impermeabile, ignifugo che come per magia può assumere l’aspetto di molti altri materiali che per loro natura non possiedono tutte queste caratteristiche? Il grés porcellanato.

Eclettico e adattabile, il grès porcellanato è il materiale che, grazie alle varie forme, colori, e diversi aspetti che può assumere, conferisce alla zona cucina espressività e armonia. Materiale imprescindibile e sempre presente nelle mutevoli tendenze del design, la ceramica permette di accrescere la luminosità e quindi il calore di tutto l’ambiente.

Le superfici e le piastrelle in grès porcellanato diventano protagoniste assolute della cucina traendo ispirazione dagli effetti estetici dei diversi materiali: la trasparenza del vetro, il fascino post-industriale delle lastre di metallo, la tradizione delle formelle artigianali delle zone rurali e la naturalezza di pietre e legno.

FOIL Corten di Ceramiche Refin

Qualità e ottima resa dal punto di vista estetico rappresentano gli obiettivi di Ceramiche Refin, azienda italiana la cui offerta di soluzioni in grès porcellanato made in Italy soddisfa ogni tipologia di progetto, con una vasta gamma di collezioni per tutti i gusti e le esigenze.

I vantaggi del grés porcellanato in cucina 

Impiegato per le sue particolari proprietà, il grés porcellanato, oltre a donare un piacevole effetto sensoriale, è un materiale che risponde alle richieste specifiche dell’ambiente cucina. Molti, infatti, i vantaggi propri di questo materiale che utilizzato sia per pavimenti sia per rivestimenti ne fanno l’elemento caratterizzante di una cucina estremamente funzionale.

È totalmente ignifugo e non produce fumi nemmeno in caso di incendio, e l’altissima resistenza al calore lo rende ideale quindi per essere posato dietro i fornelli e sui piani di lavoro: su un piano in grès si possono infatti posare pentole bollenti senza alcun rischio di shock termico. Come superficie di lavoro è perfetto anche perché estremamente resistente a scalfitture e graffi e perché vi si possono trattare direttamente gli alimenti nel rispetto dei più elevati requisiti di igienicità, un tema oggi più attuale che mai.

Grazie alla sua natura non porosa, idrorepellente e totalmente impermeabile, non trattiene né assorbe residui di materiale organico ed è inattaccabile da sostanze acide ed agenti chimici anche aggressivi e ciò lo rende estremamente facile da pulire con qualsiasi tipo di detergente.

L’introduzione, inoltre, sul mercato delle grandi lastre a spessore sottile consente di rivestire ante di mobili, pensili ed elettrodomestici e di conferire alle cucine un total look che può essere cambiato a distanza di tempo con un impegno economico contenuto. Durevole, poliedrico ed elegante, il grès porcellanato può assumere la forma e l’aspetto di materiali quale il cemento, il legno, la resina, il marmo e le pietre, rendendo la cucina un ambiente unico e ricercato.

ESSENCE Avane di Ceramiche Refin

Le linee di Ceramiche Refin in cucina

Tra le collezioni Ceramiche Refin particolarmente indicate per l’ambiente cucina, sicuramente VETRI, nata da un accurato studio del vetro e da un importante lavoro di ricerca sulle tecnologie e le materie ceramiche. Vetri esprime il carattere unico e duplice del vetro, opaco e trasparente, robusto e fragile.

VETRI di Ceramiche Refin

Per gli amanti di uno stile più industriale, anche nell’ambiente cucina, Ceramiche Refin propone FOIL dove il grés assume l’aspetto di lastre di metallo sulla cui superficie effetti di lustro, piccoli graffi e segni a prima vista invisibili creano quel fascino post-industriale che rappresenta una delle principali tendenze attuali nel campo dell’arredamento e della decorazione.

FOIL di Ceramiche Refin

È l’effetto porfido, e l’atmosfera che porta in cucina, a caratterizzare la collezione di piastrelle PIETRA DI CEMBRA che punta sulle sfumature e i dettagli di pregio. Pietra, ma anche marmo, con la collezione PRESTIGIO che permette di vestire l’intera cucina con un materiale dall’aspetto raffinato e sontuoso tipicamente italiano.

PIETRA DI CEMBRA di Ceramiche Refin
PRESTIGIO di Ceramiche Refin

Molto richiesto in cucina è anche l’effetto legno, come nella linea GIANT che evoca la grandezza della natura e la maestosità delle foreste.

GIANT di Ceramiche Refin

E infine l’effetto cemento con URBEX STYLE e PLAIN per gli interior più contemporanei, i loft, e le abitazioni ricavate all’interno di vecchi stabilimenti industriali riqualificati in quelle zone più periferiche delle città che stanno diventando destinazioni sempre più esclusive e ambite.

URBEX STYLE di Ceramiche Refin
PLAIN di Ceramiche Cerfin

Per maggiori informazioni www.refin.it

18 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like