La Black Box di Studio Tenca

Il progetto “Black Box”, ovvero “Scatola Nera”, nasce
dall’idea di creare una vera e propria scatola, appunto, all’interno di un appartamento
milanese, di 200 mq, da ristrutturare.


Realizzando una pannellatura mobile che si sviluppa lungo tutto il corridoio, a
partire dal living-sala da pranzo fino alla zona notte, Studio Tenca ha creato
uno spazio in grado di ospitare un vano tecnico per i quadri elettrici, il
modem, un grande armadio che funge da guardaroba per gli ospiti; l’ampia cucina
che, proprio grazie alle ante a libro, può diventare parte integrante della
zona living. Da qui si ha anche accesso al locale lavanderia, alla
camera-ufficio e a una porta blindata di servizio sul pianerottolo
condominiale; un’ulteriore armadio capiente situato nel secondo lato della
Scatola Nera, con affaccio sul corridoio della zona notte. 

cucina

particolare griglia parete divisoria

corridoio


Un altro aspetto importante del progetto è la griglia su misura che separa l’ingresso
dalla zona living
. Color ottone, a maglia esagonale con il logo dello Studio
Tenca inserito a intervalli irregolari a mo’ di firma, questa grata di design consente
alla luce di filtrare e allo sguardo di non avere limiti, incontrando gli
ambienti del salotto e della sala da pranzo. 

living

sala da pranzo


Le finiture scelte valorizzano l’intero contesto, lo rendono d’impatto e al
contempo leggibile nel suo insieme. La pavimentazione in rovere a spina
ungherese esalta i punti di fuga.
Le pareti con la boiserie rendono gli ambienti eleganti ma mai opprimenti. Le
pitture distribuite a fasce creano delle scatole ulteriori nelle camere,
regalando tocchi classicamente contemporanei, chic e leggiadri.

cucina

cucina

cucina

camera da letto

bagno

cameretta

Progetto: Studio Tenca

Foto: Riccardo Gasperoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *