La casa di Chiara e Stefano: osmosi con la natura

Una residenza privata che domina ed al contempo è dominata dall’ambiente circostante, concepita su due livelli proprio per adattarsi alla ripidità del terreno.

Una sfida architettonica abilmente superata: gestire in maniera efficace la presenza dell’elemento “natura”. Da un lato la volontà di partecipare alla bellezza del contesto esterno, dall’altro la ricerca di intimità e concentrazione all’interno.

La casa comunica con il paesaggio attraverso grandi superfici vetrate, contrapponendosi a quinte di legno e a nuclei funzionali interni che tracciano percorsi fluidi e continui senza interruzioni. Grandi pannelli scorrevoli a tutt’altezza modulano stanze ideali, creano fessure di compagnia, di luce, di curiosità e, quindi, di gioco dinamico.

Gli arredi riflettono le scelte minimali dell’architettura, enfatizzando il gusto per l’essenziale e conferendo note di eleganza agli spazi della casa. La rubinetteria CEA si inserisce silenziosa ma perfettamente pertinente alle scelte e al sapore degli ambienti.

Progetto: Duearchitetti – Nicoletta Binello e Paolo Gelso www.duearchitetti.it

Fotografo: Simone Bossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *