La Casa sull’Albero: un sogno diventato realtà grazie a Jove

casa sull'albero nel bosco

La Casa sull’Albero è il progetto del cuore di Davide Giovati, co-fondaore della Jove, azienda specializzata in sistemi costruttivi in legno e nella realizzazione di case prefabbricate. Metaforicamente questa casa rappresenta la vision di Jove ed ha un pregnante significato in termini di sostenibilità ambientale.

Come è nata l’idea?

L’idea nasce da un volo che l’imprenditore fa a bordo dell’aereo di un amico, Mario, colui che poi diventerà il committente. Durante il volo Mario confessa a Davide di avere un sogno, quello di realizzare una casa/studio su un albero del parco di casa. Ma confessa anche di non avere la minima idea di come fare. Giovati resta affascinato da questo sogno e quando Mario gli mostra un modello di questa casa fatto da lui stesso, si propone di realizzarla. Saluta dunque l’amico con il modello e la promessa di risentirsi a breve. Porta il modello in Azienda e si sente già come un bimbo che rientrato a casa col nuovo gioco non sta nella pelle finché non comincia a giocarci.

 

Lo studio di fattibilità

In Jove comincia lo studio di fattibilità coinvolgendo figure con competenze diverse, dall’ingegnere al botanico, dai tecnici del settore nautico per i sistemi di aggancio e per le reazioni al vento ai professionisti della logistica e della movimentazione aerea.

Grandi competenze per un progetto decisamente inusuale, ma pieno di fascino e denso di significato: la struttura portante della casa sull’albero è appesa e tutto l’impianto statico è vincolato dalle strutture a telaio in legno lamellare. Queste strutture definiscono l’involucro dell’edificio e sono i cavi di acciaio a sostenere e collegare la costruzione agli alberi portanti.

Il progetto

Il progetto della casa sull’albero parte da una ‘visione’ diversa rispetto alla tradizionale: questa casa si guarda infatti dal basso verso l’alto, ma più che altro essa è frutto di una norma superiore di Responsabilità.

Responsabilità progettuale ed ambientale: l’edificio è appeso a 4 pioppi disposti a forma di croce. Si trova a circa dieci metri di altezza dal suolo a cui è collegato tramite una scala in legno.

Particolarmente complessa è stata la valutazione circa la connessione dei cavi in acciaio e dei tiranti fra edificio e tronco. Obiettivo primario era infatti quello di non danneggiare la vita delle piante e non intaccarne le vie linfatiche: il rispetto della natura è stata la via imprescindibile.

Grazie a questo progetto Jove ha conosciuto in  senso profondo il pioppo e consolidato l’idea che la sostenibilità ambientale è prima di tutto conoscenza e rispetto per la natura e solo in questi termini è un valore perseguibile.

www.jove.it

2 Comments

  1. 2 Ottobre 2019 / 1:51 pm

    Fantastico anche la mia fidanzata a progettato una casa sull’albero ma adesso vogliamo realizzare case in legno bio 3202639803

    • dettaglihomedecor
      Autore
      2 Ottobre 2019 / 3:48 pm

      Interessante! Tienici aggiornate su questo nuovo progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa breve cookie
Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie Cookie policy