La rubinetteria Ritmonio valorizza la ricchezza dei volumi di questa residenza privata

3 Shares
2
0
1

edificio unifamiliare di nuova costruzione

Lo Studio di Architettura Burnazzi Feltrin sceglie la rubinetteria Haptic in finitura total white di Ritmonio per l’edificio unifamiliare FG.

L’edificio unifamiliare FG, casa di una giovane famiglia, sorge nella zona sud di Borgo Valsugana (TN), in un contesto molto verde e curato. Dall’area si gode una bellissima vista sui rilievi circostanti e su Castel Tevana, con un apporto ottimale di luce naturale, soprattutto in primavera ed estate.

La morfologia del luogo, con assenza di recinzioni, ha fatto sì che lo Studio di Architettura Burnazzi Feltrin di Trento, che si è occupato dell’intera progettazione e direzione dei lavori, concepisse l’abitazione come uno spazio da condividere: il giardino, il portico e la grande zona giorno permettono di condividere le giornate con amici e familiari che vivono lì accanto.

cucina moderna con isola centrale

Ecco perché si è voluto ottenere un volume che desse un senso di accoglienza e che garantisse la vista del paesaggio – dichiara l’Arch. Feltrin – attraverso un’architettura che non dimentica la sostenibilità ambientale e il risparmio energetico, dimostrati dalla struttura in legno con il rivestimento inclinato in listelli di larice, nel pieno rispetto delle risorse naturali. Aspetti che teniamo sempre in considerazione nei nostri progetti”.

L’obiettivo principale del progetto si è realizzato anche attraverso un portico d’ingresso che, oltre ad accogliere l’ospite e a creare un riparo, assieme al tetto praticabile, diminuisce l’impatto del fronte principale.

La residenza è caratterizzata dalla razionalizzazione della distribuzione interna: grandi aperture a est, sud e ovest per sfruttare il più possibile il soleggiamento anche durante l’inverno (e godere del panorama!), e da logge per proteggersi dal surriscaldamento estivo. Sulla copertura a doppia falda trovano posto i pannelli solari e fotovoltaici, posizionati secondo la pendenza della copertura per garantire un impatto visivo praticamente nullo. Gli infissi, basso emissivi, sono in legno di abete laccato bianco.

L’abitazione si sviluppa su tre livelli: un interrato di limitata superficie, destinato a cantina e locale tecnico; un piano terra con la zona giorno, lo studio e il garage; il piano primo con la zona notte. Dal punto di vista compositivo, il piano terra presenta un andamento rettangolare che inscrive spazi interni, come la zona giorno, lo studio, i servizi, il garage, spazi aperti e coperti come il portico d’ingresso, e spazi aperti e scoperti come il piccolo giardino a nord. Questa unitarietà è espressa dallo stesso materiale, il legno, che avvolge volumetrie a uno e due piani, elimina le falde sporgenti e nasconde le lattonerie e i pluviali in alluminio.

Nell’ambiente bagno, è stata scelta la serie Haptic di Ritmonio, nella finitura intima e suggestiva total white. Un’impronta stilistica inconfondibile, quella di Ritmonio, in grado di creare atmosfere impalpabili, sorprendenti per versatilità. Un prodotto che si sposa perfettamente con gli ambienti contemporanei dinamici e di forte impatto dell’intera abitazione.

Progetto: Studio di Architettura Burnazzi Feltrin

Foto credits: Carlo Baroni – Courtesy of Elisa Burnazzi e Davide Feltrin Burnazzi Feltrin architetti

www.ritmonio.it

3 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like