Le nuove tendenze per gli infissi

Le finestre e
le porte sono elementi fondamentali della nostra abitazione, non solo perché di
proteggono dal freddo ma soprattutto perché diventano un elemento d’arredo.

Per i portoni e
le porte di casa, se negli ultimi anni si preferiva uno stile minimalista e
materiali come il pvc, oggi vengono messe in primo piano le linee classiche e
l’uso del legno
, che subisce trattamenti diversi ed è oggi disponibile in molte
tonalità.

portone di casa in legno

Per le
finestre, invece,
si affermano modelli con grandi superfici vetrate, per
lasciare spazio alla luce
, anche nelle giornate nuvolose. Questo trend è
relativamente nuovo in Italia, perché per motivi di isolamento, si è sempre
preferito installare infissi di piccole dimensioni.

Oggi però,
finestre di grandi dimensioni che occupano quasi l’intera parete, sono molto
diffusi anche perché permettono di ottenere una continuità tra l’esterno e
l’interno. Questa è particolarmente suggestiva, soprattutto se le finestre
danno su un grande giardino o hanno una vista sulla città.

finestre di grandi dimensioni

Se stai
costruendo una casa da zero o semplicemente ristrutturando la tua casa,
considera, quindi, questi infissi. 

Consigliati quelli con profili minimi, in
cui la superficie vetrata è più grande e si ottiene maggiore luce negli
interni. Molte ditte produttrici di infissi hanno sviluppato modelli resistenti
in cui i profili hanno uno spessore di pochi millimetri o sono a scomparsa e
diventano tutt’uno con la parete di casa. In questi casi, i materiali da
scegliere sono tre: il pvc, il legno o l’alluminio

Le porte finestre in pvc sono una scelta molto comune perché economiche.
Tuttavia, le dimensioni  di questi infissi sono inferiori perché il
materiale non può sostenere grandi vetrate.

porta finestra scorrelove PVC

Il legno,
spesso disponibile in lamellare di pino, mogano o rovere, è più resistente di
quanto si pensi ed è capace di dare supporto a vetrate di mediegrandi
dimensioni
. L’alluminio, invece, può sostenere infissi molto grandi. Questi due
materiali danno effetti estetici completamente diversi. Il legno è spesso
associato a un tocco classico, ma grazie alla disponibilità di diversi colori è
possibile ottenere uno stile minimale, ma sempre elegante.

Tuttavia, dal
momento che la struttura è ridotta al minimo, la scelta del materiale non avrà
un grande impatto sullo stile della stanza. Per questo motivo, meglio optare
per una finestra scorrevole resistente e di qualità
.

porta finestra scorrevole minimal

Da non
dimenticare l’isolamento termico e acustico degli infissi
. È importante che non
ci siano spifferi e che l’installazione delle nuove finestre venga eseguita
dalla ditta produttrice stessa, che conosce meglio il prodotto e saprà
esattamente come darti il miglior risultato. Assicurati, inoltre, che venga
installato un doppio o triplo vetro per avere maggiore comfort.

Un’altra
tipologia molto pratica sono le
finestre per tetti
che permettono di valorizzare delle aree come la
mansarda
, spesso inutilizzate nella nostra casa. In questo caso, un infisso con
una superficie vetrata più grande ti permette di godere di molta più luce,
elemento fondamentale che ti dà l’occasione di organizzare l’area in modo
completamente diverso, rendendola parte fondamentale della casa, creando un
salotto o un’area giochi per i più piccoli.

finestre per tetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *