Librerie moderne: tanti modelli di design per ogni esigenza

27 Shares
25
0
2

libreria a parete composizione Atlanta di Tomasella

Componibili o fisse, a moduli o autoportanti, ma sempre versatili: le librerie arredano una parete intera, risolvono una nicchia, separano gli ambienti. Guida alla scelta del modello giusto.

Le librerie sono tra gli elementi d’arredo più importanti delle nostre case. Nate come arredi indispensabili per conservare e mantenere in ordine i nostri libri, le librerie sono diventate protagoniste indiscusse non soltanto della zona giorno ma anche della zona notte e dell’home office. Le librerie moderne sono un complemento di design versatile e multiuso: utili per esporre oggetti decorativi, vasi e souvenir di viaggio, diventando un vero e proprio elemento di arredo in grado di determinare lo stile e il carattere dell’ambiente in cui si trova.

Per rispondere alle nuove esigenze del vivere contemporaneo, dove sempre più spesso gli ambienti sono ridotti e servono soluzioni intelligenti per ottimizzare gli spazi, le librerie diventano strategiche.  Quando si ha la necessità di separare gli ambienti di casa senza innalzare una parete di mattoni o cartongesso lo si fa principalmente per motivi di illuminazione e per non sacrificare preziose metrature.  Le librerie freestanding sono tra quei pezzi che meglio risolvono queste situazioni. Sono adatte per dividere soggiorno e zona pranzo, per definire l’ingresso o ancora nella stanza dei ragazzi per creare due ambienti. I modelli bifacciali sono la scelta più funzionale in quanto si possono utilizzare comodamente da entrambi i lati.

libreria bifacciale - Tomasella
Nella immagine la libreria bifacciale FORTEBRACCIO con struttura in metallo verniciato antracite e mensole in materico cemento chiaro – by Gruppo Tomasella

Acquistare una libreria: guida alla scelta

Quando si è alla ricerca di una libreria dobbiamo prima di tutto considerare dove andrà collocata e quanto spazio abbiamo a disposizione. Tra le soluzioni più vendute in quanto più economiche, troviamo le librerie standard con ripiani distribuiti a passo costante o regolabili e un telaio chiuso. Disponibili in molteplici dimensioni, le librerie standard sono facilmente collocabili in qualsiasi ambiente della casa. Molto apprezzate sono le librerie componibili che offrono la massima flessibilità: i vari elementi modulari si assemblano tra loro, ottenendo così soluzioni su misura che rispondono perfettamente ad ogni esigenza. Una soluzione prevede di alternare mensole, vani a giorno ed elementi chiusi per giocare con i volumi dell’arredamento.  Le librerie componibili, infine, sono molto diffuse proprio per la loro versatilità: una libreria modulare è, infatti, capace di adattarsi alle varie esigenze e può subire modifiche nel tempo grazie all’aggiunta o all’eliminazione di alcuni moduli. Se si vuole creare una vera e propria parete che separi due ambienti tra loro si può optare per una libreria bifacciale interamente a giorno in modo che la luce possa passare da una parte all’altra della stanza. Queste librerie possono correre da pavimento a soffitto con soluzione di continuità e sono adatte per ambienti molto grandi o open-space. Un risultato simile si può ottenere anche con librerie più piccole, disposte in serie una accanto all’altra, da parete a parete.

Esistono anche librerie sospese, che permettono di sfruttare la superficie a muro in verticale, particolarmente adatte quando non si ha molto spazio a disposizione.

libreria sospesa - Tomasella
Nella immagine la boiserie KREA by Gruppo Tomasella – un elemento dalle infinite potenzialità che può diventare una vera e propria libreria. Quando non è integrata ai pensili o ad altri arredi, sa prendersi tutto il suo spazio sulla parete e lo conquista, con uno stile molto personale.

Librerie moderne e multiuso

Le librerie moderne in versione classica a parete oggi sono diventate dei veri e propri elementi d’arredo multiuso dotate di svariati accessori. Alcuni modelli possono essere considerate delle vere e proprie pareti attrezzate dotate di piani d’appoggio, sedute e molto altro.

libreria con porta TV - Tomasella
Nella immagine la libreria componibile UNIT A086 by Gruppo Tomasella – Contenitori base, ripiani e schiene in materico nodato chiaro. Spalla, ripiani e schiene in materico poro aperto bianco gesso.

Le librerie con porta tv sono le più diffuse e trovano collocazione davanti a divani e poltrone per consentire comodamente la visione di un film. Spesso invece le librerie trovano posto nelle stanze della casa adibite a studio o nelle camerette dei ragazzi. In questi casi è possibile trovare delle librerie con scrittoio incorporato o semplicemente con delle mensole allungate che fungono da vero e proprio piano di studio o di lavorare.

libreria con scrittoio - Tomasella
Nella immagine la libreria componibile con scrittoio UNIT A119 by Gruppo Tomasella – finiture materico opaco antracite e grafica 913

Come abbiamo visto le librerie moderne oggi offrono soluzioni in grado di assecondare qualsiasi esigenza e richiesta. Prima di procedere a un acquisto così importante, è sempre bene avere le idee chiare sulla sua collocazione, lo spazio disponibile e su ciò che dovrà contenere. Per non commettere errori in fase di acquisto, meglio affidarsi a negozi specializzati come Arredomania, in grado di offrire una consulenza gratuita con arredatori esperti che vi guideranno nella scelta più adatta alle vostre esigenze. Inoltre, da Arredomania potrete toccare con mano la qualità delle proposte firmate Gruppo Tomasella.

27 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like