MK House, Anversa

Una casa senza tempo, calda, minimalista ed elegante, così la definisce Nocolas Schuvbroek, architetto belga che si è occupato della sua completa trasformazione.

Situata nel centro storico di Anversa, Mk House è una casa risalente al 1800 completamente reinventata dall’architetto Schuybroek, per un creativo di moda che lavora a Parigi ma torna ad Anversa per i fine settimana.

Essendo prima di tutto un architetto, Schuybroek, si è subito concentrato sulla parte architettonica, rivedendone volumi e lay out con lo scopo di migliorare la suddivisione degli spazi e inondare di luce naturale i diversi ambienti.

MK House ha subito una trasformazione radicale.  Le pareti rigorosamente bianche fanno da sfondo a una tavolozza di materiali sobri. Travi in ​​legno a vista, pavimenti in rovere chevron e tanto marmo bianco levigato contribuiscono a creare un senso di sobria eleganza. A tutto questo si aggiunge la scala in bianco e nero completamente rielaborata mantenendo lo stile dell’edificio, che collega ogni piano.  Tra gli arredi spiccano pezzi iconici come le sedie da pranzo Gio Ponti e le lampade di Serge Mouille.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa breve cookie
Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie Cookie policy