Mobili lavabo compatti per il bagno piccolo e stretto

24 Shares
24
0
0

In caso di ambiente bagno piccolo e stretto, un mobile lavabo compatto consente di guadagnare spazio, risparmiando centimetri preziosi, senza rinunciare ad avere oggetti e prodotti utili ben riposti.

Qui di seguito, una selezione di composizioni firmate Arbi Arredobagno da cui trarre ispirazione.

La composizione Code03 di Arbi Arredobagno, con presa maniglia integrata e caratteristico taglio a 45° su fianchi e frontali, è contraddistinta da un mobile monoblocco in legno eucalipto opaco con lavabo Mantra in Laminam Statuarietto. La mensola Slide in alluminio Nero e la specchiera Light tonda con luce led perimetrale completano l’arredo.

Il calore senza tempo del legno in finitura Rovere Essenza e l’esclusività del gres Iris Calacatta si incontrano nel mobile monoblocco Sky 180 di Arbi Arredobagno che si propone come piccolo e pregiato punto focale dell’ambiente bagno. La specchiera Lucy verticale, in finitura coordinata, e il faretto Piro lo affiancano, per creare un ambiente bagno minimale ma elegante, dove riscoprire ogni giorno la propria essenza.

Delicato e femminile, sinuoso e pulito, il mobile monoblocco a terra Street 30 di Arbi Arredobagno con doppio cassetto laccato nei toni del Blush lucido, ben si inserisce anche in spazi ristretti, offrendosi come una soluzione che consente di dare brio ad ogni tipo di bagno. Il lavabo Today in mineralguss ha la vasca che si allarga nella parte centrale, in modo da aumentarne la capienza e la mensola New Clip può essere usata come comodo portasalviette.

La composizione Alma15 di Arbi Arredamento è una proposta raffinata che, nonostante le dimensioni ridotte, può essere bene inserita anche in un contesto ampio e signorile. La specchiera Scia, grazie alla luce integrata, traccia una linea forte che segna la verticalità della composizione. Anche il lavabo Slot in tekno e le maniglie Lato nere rispettano la linearità dell’insieme.

Per maggiori informazioni visita www.arbiarredobagno.it

24 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like