Montascale in casa: come adattarlo all’ambiente domestico?

52 Shares
51
0
1

soggiorno moderno con montascale

Oggi, grazie alla possibilità di personalizzare finiture e rivestimenti, anche un ausilio per la mobilità come il montascale può integrarsi in modo elegante dentro casa senza “stonare”.

Vivere in una casa che si sviluppa su più piani, con persone che presentano difficoltà motorie, è un problema che può essere risolto. La soluzione ottimale è l’installazione di un montascale per abbattere le barriere architettoniche. Chiamato anche servoscala, il montascale è un impianto per il sollevamento di persone con problemi di mobilità, impossibilitate a salire e scendere le scale. Azionato mediante un motore elettrico, è ideale sia per scale interne che per rampe di ingresso. L’impianto è costituito da una struttura poco ingombrante e i materiali utilizzati per la sua realizzazione permettono di potersi adattare allo stile di ogni abitazione.

Ma quali sono i prezzi dei montascale che si trovano in commercio? Rispondere alla domanda non è affatto semplice, perché ogni montascale è unico, in quanto progettato e realizzato per rispondere non solo alle esigenze degli utilizzatori, ma anche per adattarsi al contesto in cui sarà inserito. Inoltre, per definire il costo è necessario valutare altri fattori come ad esempio il modello, la tipologia di scala e la sua lunghezza.

Scegliere la tipologia più adatta

Esistono diverse soluzioni che consentono di aiutare anziani e persone con difficoltà motorie, ognuna delle quali ha particolari caratteristiche per rispondere alle esigenze dell’ambiente.

I montascale a poltroncina, per esempio, si adattano facilmente a tutti i tipi di scale, sia rettilinee che curvilinee o addirittura a chiocciola, hanno un ingombro ridotto, sono sicuri, facili da usare e perfetti per le persone anziane o chiunque abbia difficoltà motorie.

I montascale a piattaforma sono più ingombranti rispetto a quelli a poltroncina, ma, proprio per questo, sono adatti al trasporto di persone in carrozzina e disabili con o senza accompagnatore. Rispetto al modello a poltroncina, solitamente coprono lunghi percorsi ma brevi rampe di scale.

Un montascale per ogni stile di casa

Chi ha la necessità di ricorrere a questi strumenti non deve per forza rinunciare al design. Negli ultimi anni, infatti, le aziende del settore hanno dato molta importanza anche all’estetica di questi ausili per la mobilità. Oggi, gli ausili che troviamo in commercio sono molto curati dal punto di vista del design, inoltre, offrono numerose possibilità di personalizzazione.

Si può infatti scegliere la versione con i braccioli o senza, la finitura più adatta per il sistema di ancoraggio, il tipo di materiale e il tessuto per il rivestimento. Anche il colore è un elemento importante, permette al montascale di abbinarsi meglio allo stile della casa e alla tappezzeria.

Dal punto di vista dell’arredamento, per abbinare il più possibile un montascale allo stile della propria abitazione, occorre scegliere il rivestimento della poltroncina più adatto. Per una casa dove prevale uno stile moderno e contemporaneo, la scelta migliore è il rivestimento in tessuto. Il tessuto infatti, consente una più ampia possibilità di scelta, sia dal punto di vista grafico che dei colori. Per il sistema di ancoraggio, invece, il consiglio è di optare per il medesimo colore delle pareti, in questo modo si noterà meno.

Se lo stile della casa è di gusto più classico, per la poltroncina si può optare per una soluzione più elegante come un rivestimento in pelle o eco pelle. Per determinare il colore, occorre considerare le tonalità già presenti nell’ambiente, sia delle pareti che di arredi e complementi. La gamma dei colori è così ampia che è impossibile non trovare la giusta combinazione. Invece per il colore del sistema di ancoraggio è meglio riporre la scelta su una tinta soft, che si abbini allo stile classico della casa.

Una volta installato, con i giusti abbinamenti di materiali, colori e finiture, il montascale non sarà certamente percepito come elemento di disturbo; inoltre, non va dimenticato che si tratta di modelli compatti e poco ingombranti la cui seduta può essere chiusa quando non è in funzione.

L’acquisto di un montascale può rappresentare una spesa importante, il prezzo varia a seconda della tipologia, del modello, delle finiture e dei materiali scelti. Inoltre, più complesso e lungo è il percorso delle scale, maggiore sarà il costo dell’impianto. Tuttavia, anche quest’anno, grazie alle agevolazioni fiscali 2020 previste anche per l’abbattimento delle barriere architettoniche, è possibile acquistare un montascale con un recupero pari al 50% dell’importo speso, con un tetto massimo di spesa di 96.000 euro: l’importo verrà rimborsato in 10 quote annuali.

Avere una casa priva di ostacoli e dal design unico, adesso non sarà più un ostacolo.

52 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like