Nasce WallPepper® Acoustic, la carta da parati fonoassorbente

Carta
da parati
. Il nome è ancora esplicativo, ma oggi più che mai datato e riduttivo:
la carta da parati non è più un prodotto stock tendenzialmente ripetitivo, ma
un mezzo, una forma d’espressione grande e articolata, per dare vita a vere e
proprie opere d’arte. Non solo più muri con fiori, righe, immagini ridondanti,
dunque, ma pareti, soffitti, pavimenti, in interno o esterno, con soggetti
creativi adattati al millimetro, mai uguali e sempre sorprendenti.

Paradosso
vuole che la carta da parati, oggi, non sia neppure più di carta
: l’evoluzione
delle scienze e l’inevitabile passaggio alla filosofia eco hanno spinto a
trovare alternative più green e soprattutto sicure, come la fibra tessile mista
a cellulosa, o la fibra di vetro.

WallPepper® nasce da questa scintilla d’innovazione, e
porterà con sé questa nuova visione, di una ‘carta da parati 2.0’, anche a Host
2017
, prendendo parte per la prima volta all’appuntamento italiano più
importante per i professionisti del mondo Ho.Re.Ca. 
Assieme
alle nuove collezioni 2017, in occasione della fiera avverrà anche la
presentazione della nuova
WallPepper®
Acoustic
, la carta da
parati fonoassorbente
.

Anteprima
assoluta del catalogo 2018
, WallPepper®
Acoustic è realizzata in fibra di vetro ed è perfetta per essere inserita in
tutti gli ambienti pubblici
. Grazie alle sue proprietà, la carta da parati
consente infatti di assorbire i rumori e il riverbero nell’ambiente, rendendo
più piacevoli i momenti di convivialità e relax, o più semplici quelli di
concentrazione.

WallPepper®
Acoustic unisce alle caratteristiche già uniche della carta da parati

(flessibilità e personalizzazione, ecosostenibilità, resistenza e sicurezza)
anche una funzione tecnica fondamentale, addirittura imprescindibile per chi
non progetta solo con la vista, ma con tutti e cinque i sensi
. WallPepper®
Acoustic è ideale per uffici, ma anche per ristoranti, bar, sale d’attesa,
hall, ospedali, laboratori, ecc.

www.wallpepper.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *