Nuovi colori alle pareti per un look autunnale

41 Shares
37
0
4

parete bicolore in soggiorno

L’autunno è alle porte, è tempo di apportare delle variazioni cromatiche ai diversi ambienti domestici. Scopri quali colori scegliere per trasformare la tua casa in un rifugio caldo e accogliente.

Con l’arrivo dell’autunno le nostre abitudini quotidiane cambiano e trascorriamo più tempo dentro casa. Questo ci spinge a rinnovare la palette cromatica in modo che il cambio di stagione sia percepito anche all’interno, grazie alla scelta di tonalità più invernali in armonia con la natura.

Per rendere la tua casa un rifugio caldo e accogliente in vista dei primi freddi puoi scegliere tra la raffinata gamma di tinte naturali, dalle nuance più chiare del beige, sabbia e tortora fino ai marroni più scuri, le gradazioni di terracotta, un bel giallo zafferano, oppure un sofisticato blu profondo. In questo modo, l’essenzialità del bianco, sempre presente, si accompagna ad una tavolozza di colori che trasmettono calma e serenità.  Puoi utilizzare queste tonalità non solo per le pareti, ma anche per i mobili, i rivestimenti e i tessuti per la casa.

Se vuoi ravvivare il design della tua casa opta per delle pareti bicolore, è una tendenza molto attuale e il risultato finale sarà sorprendentemente bello. Dipingere con due colori crea un contrasto immediato e aggiunge profondità alle stanze grandi e piccole.

Se invece desideri aggiungere un tocco creativo alle stanze, puoi divertirti nel creare dei disegni geometrici e dipingere con differenti colori all’interno.

Naturalmente la scelta dei nuovi colori alle pareti per un look autunnale andrà fatta tenendo in considerazione le dimensioni degli ambienti. Non va dimenticato, infatti, che le tonalità scure sono la soluzione ideale per spazi ampi e luminosi, mentre le tonalità chiare si adattano perfettamente agli spazi più ristretti. Se la tua casa è piccola non devi rinunciare ai colori scuri, ma dovrai dosarli bene affinché non incupiscano troppo l’ambiente.

Immagini Dulux UK

 

 

41 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like