Piuarch progetta il nuovo concept store Yamamay

un’esperienza di retail dinamica e innovativa

Il committente è una delle più celebri aziende di lingerie
femminile, l’ideatore uno degli studi di architettura più noti nel mondo del
fashion.  L’incontro tra Yamamay e Piuarch nasce dal desiderio di offrire una nuova veste all’impronta
glamour delle collezioni del colosso italiano; un’immagine che sappia declinare
la filosofia del marchio – basata sui concetti di leggerezza, morbidezza, luminosità, geometria e simmetria –  in un’esperienza
di retail dinamica e innovativa
, adattabile agli oltre 1300 negozi aperti
in meno di vent’anni tra Italia ed estero.

un’esperienza di retail dinamica e innovativa

Ed ecco che quel mondo femminile e sensuale dell’industria
dell’intimo, fondata nel 2001 dalla famiglia Cimmino, diventa quindi un
prezioso contenitore da cui attingere a più livelli i riferimenti per la
progettazione del nuovo concept store. A partire dal tema della farfalla,
quella “
Yamamay” di meravigliosa
bellezza diffusa nei paesaggi giapponesi, da cui deriva il nome del brand e le
sue caratteristiche identificative: stilizzandola in un doppio triangolo,
Piuarch crea infatti un pattern
identitario, punto di partenza dell’apparato decorativo del nuovo punto vendita
.

un’esperienza di retail dinamica e innovativa

un’esperienza di retail dinamica e innovativa

Utilizzato come simbolo ripetuto sulla carta da parati e sugli specchi
o, ancora, sui paraventi metallici
traforati al laser, il nuovo grafismo definisce lo sfondo dei prodotti esposti
ed evidenzia, grazie alla sua qualità astratta, gli assiomi relativi a leggerezza, geometria e simmetria. Vi si innestano gli espositori a parete: appenderie composte da un’esile cornice in
finitura oro spazzolato
, arricchite da pannelli inclinati di colore avorio
che generano un sofisticato motivo a zig-zag, quasi a ricordare l’impalpabile e
aggraziato movimento della farfalla. 
Sotto di esse, sono invece posizionate cassettiere orizzontali della medesima
larghezza, con
finitura in legno laccato
grigio chiaro e zoccolo in acciaio lucido
, utili per riporre le merce e
renderla facilmente accessibile al personale. 

un’esperienza di retail dinamica e innovativa

un’esperienza di retail dinamica e innovativa

un’esperienza di retail dinamica e innovativa

Gli arredi freestanding, al centro dello spazio vendita, sono infine
dotati delle medesime caratteristiche, con
struttura
metallica e cassetti estraibili in legno
per la massima funzionalità. Hanno
top in vetro che costituisce, di volta, in volta, un comodo ripiano su cui
mostrare gli articoli scelti dal cliente o collocare piccole grucce con i capi
più emblematici delle collezioni.

un’esperienza di retail dinamica e innovativa

un’esperienza di retail dinamica e innovativa

Tutto si armonizza in una sequenza spaziale fluida e,
soprattutto, in un accostamento cromatico che contempla le sole tonalità del bianco, dell’avorio, del
grigio chiaro e dell’oro
: le porzioni di parete libere da espositori sono
intonacate di bianco, così come i soffitti, in cui sono integrati i corpi
illuminanti orientabili, sempre bianchi. Il pavimento è nello stesso colore,
composto da lastre di formato quadrato che mescolano l’effetto del seminato a
delicati inserti geometrici in marmo di fabbrica, tono su tono.

un’esperienza di retail dinamica e innovativa

L’ambiente è chiaro, luminoso, morbido, fautore di momenti
di visita estremamente appaganti
, durante i quali il consumatore è fidalizzato
anche grazie alla costruzione di una vera e propria piattaforma esperienziale,
che mescola
interior design,
prodotto e funzioni di eccezione – disponibili nei maggiori punti vendita –
come corner per la vendita di piante e fiori, librerie e accessori per la
casa
.

www.piuarch.it
Fotografo: Matteo Piazza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *