Plantui: l’orto del futuro in pochi centimetri quadrati

il giardino idroponico di design per coltivare in casa senza terra

Arriva
dalla Finlandia il giardino idroponico di design per coltivare in casa
insalate, erbe e fiori senza terra.

Cosa può unire una
qualunque casa italiana e il ristorante stellato di un famoso chef di Helsinki?
Fino a oggi, probabilmente, quasi niente. Ma la passione per il verde e il
desiderio di avere una parte attiva nella coltivazione dei cibi che arrivano
sulla nostra tavola tutti i giorni sono destinate a costruire un ponte fino a
poco tempo fa impensabile. Sasu Laukkonen, nome di punta dell’enogastronomia
finlandese, è infatti solo uno dei testimonial d’eccezione di Plantui, un avveniristico strumento che
consente di avere un giardino idroponico direttamente in casa.

Le trasmissioni televisive
e gli articoli in cui si denunciano tutte le falle della catena che unisce la
raccolta nei campi all’arrivo sul banco di frutta e verdura hanno fatto
crescere nei consumatori la voglia di tornare un po’ produttori, per sapere da
dove viene e di cosa è fatto davvero quello che mangiano. Purtroppo, fino a
oggi, il problema oggettivo è stato quello dello spazio e del tempo: anche
volendo, per coltivare qualsiasi cosa, ci vuole un campo o, quantomeno, della
terra.

Plantui rivoluziona
completamente questa concezione
, sintetizzando tutto quello che serve in pochi
centimetri quadrati e in un oggetto di design, in grado di crescere contemporaneamente
fino a 12 piante finalmente gustose
– e le migliori foglie di ravanello del mondo, secondo il parere di Sasu Laukkonen
– grazie a un sistema brevettato che funziona tutto l’anno in virtù di uno
speciale spettro luminoso e aumenta di 2 o 3 volte il contenuto di vitamina C e
beta-carotene rispetto a quelle asfitticamente accatastate nelle cassette dei
supermercati.

Il processo di crescita,
abbinato a un sistema intelligente di irrigazione con nutrimenti, riproduce lo
spettro luminoso della fotosintesi fornendo alle piante la giusta quantità e
qualità di luce necessaria per uno sviluppo ottimale. La luce e il sistema di irrigazione
automatica vengono regolate dal Plantui Smart Garden™ durante le diverse fasi
di crescita dalla pianta, creando le condizioni per ottenere erbe e insalate salutari,
fresche e gustose.

Con un raccolto
giornaliero per 3 o 4 settimane che non prevede l’utilizzo di terra, le foglie
non devono essere lavate, non necessitano la conservazione in frigorifero,
crescono direttamente in casa e sono pure al cento per cento, senza nemmeno
l’ombra di OGM.

Tra gli svariati modelli,
Plantui 3 Smart Garden è la versione compatta che porta l’allegria del
giardinaggio in tutte le cucine. L’unica attività richiesta è quella di
introdurre 3 capsule nell’apparecchio: sarà a quel punto il giardino idroponico
a farle crescere. L’irrigazione e l’illuminazione completamente automatizzate
consentono anche a chi non sa cosa sia il pollice verde, di coltivare erbe
aromatiche, insalate e fiori senza nessuna esperienza di dissodamento, semina e
tutte quelle cose che è meglio lasciare a chi le sa fare…

In attesa dell’imminente
arrivo del modello da 12, Plantui 6 Smart Garden™ è la versione, per così dire,
deluxe, con 6 capsule, per coltivare fino a 6 piante contemporaneamente, e 18
luci a led controllate automaticamente che producono il corretto spettro
luminoso con l’intensità necessaria alla fotosintesi.  Il sistema di irrigazione intelligente – che pompa
silenziosamente acqua alle radici 1-7 volte al giorno, in base alla fase di
crescita – è lo stesso utilizzato nelle serre e assicura alle piante il giusto
apporto di acqua, nutrimenti e ossigeno.

www.plantui-italia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *