Quale tipo di zerbino scegliere per il proprio ingresso?

22 Shares
21
0
1

zerbino cuore in cocco

Gli zerbini posti davanti all’ingresso di un locale svolgono un ruolo importante ovvero quello di trattenere lo sporco trasportato dalle suole delle scarpe. Lo zerbino infatti è una sorta di filtro posizionato davanti alle case o agli uffici, chiunque entri nel locale infatti passerà sullo zerbino lasciando sullo stesso la maggior parte dello sporco che ha sotto le scarpe. Ma non tutti gli zerbini sono uguali: ne esistono di diversi tipi, realizzati in materiali differenti.

Lo zerbino in cocco

La tipologia di zerbino maggiormente conosciuta ed utilizzata è sicuramente quella in fibra di cocco (ovvero la fibra vegetale che avvolge le noci di cocco), un materiale delicato ma al tempo stesso efficiente nel trattenere lo sporco. Lo zerbino in cocco infatti si trova all’ingresso di tantissime abitazioni, condomini, uffici e spesse volte anche all’entrata degli esercizi commerciali. Tuttavia è bene precisare che, viste le sue caratteristiche strutturali, sarebbe meglio utilizzarlo al coperto, ad esempio davanti ad un appartamento in un condominio. Lo zerbino in cocco infatti non tollera in modo ottimale i raggi solari violenti. Se posto all’esterno, potrebbe deteriorarsi in poco tempo.

zerbino in fibra di cocco welcome

Le altre tipologie di zerbino

Il mondo degli zerbini è estremamente variegato, a seconda delle esigenze e dei gusti è possibile optare per diversi tipi di materiali o determinate misure, oppure è addirittura possibile acquistare zerbini personalizzati. Con uno zerbino personalizzato infatti è possibile valorizzare l’immagine della propria attività o lanciare un simpatico messaggio a chi passa davanti alla propria casa, ufficio o negozio. La scelta degli zerbini varia a seconda delle singole esigenze, ad esempio quelli in alluminio sono ideali per gli ingressi con un passaggio particolarmente intenso. Questi zerbini infatti vengono definiti “tecnici” perché sono caratterizzati da un telaio in alluminio estremamente durevole nel tempo ed anticorrosione. Ciò che li rende peculiari è sicuramente il fondo fonoassorbente capace di assorbire qualsiasi tipo di rumore. Il tutto è saldamente collegato con corde in acciaio il che rende gli zerbini in alluminio estremamente compatti. Questa tipologia di zerbino è particolarmente indicata per gli esterni, specie per gli esercizi commerciali dove normalmente fanno ingresso molte persone ogni giorno. Un’ottima alternativa agli zerbini in alluminio sono gli zerbini in gomma, consigliati sempre da esterno. Questi infatti sono estremamente robusti, quasi indistruttibili, ed è per questo che di norma vengono utilizzati per gli ingressi con forte traffico in entrata e in uscita. Inoltre, gli zerbini in gomma sono estremamente semplici da pulire, lo strato di gomma che li caratterizza li rende semplicemente impermeabili il che significa che basta buttarci sopra un po’ d’acqua e ritornerà come nuovo.

zerbino in gomma

Se si è alla ricerca di uno zerbino da interno invece è necessario acquistare un prodotto meno robusto e più accogliente. Ad esempio, il classico asciuga passi da posizionare subito dopo la porta d’ingresso. Normalmente questi zerbini sono composti da particolari fibre sintetiche che favoriscono l’assorbimento dello sporco presente sulle suole delle scarpe, o altro tipo di calzatura. Anche questi zerbini sono particolarmente resistenti e di facile manutenzione, per poterli pulire è sufficiente un leggero getto d’acqua, inoltre non si sfilacciano, non perdono fibre e sono idrorepellenti.

22 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like