Ricavare la lavanderia in casa in poco spazio

37 Shares
37
0
0

Anche se non si possiede una stanza dedicata, bastano pochi metri quadrati per avere una zona attrezzata con tutto l’indispensabile per il bucato. Ecco i nostri consigli su come ricavare una zona lavanderia pratica e funzionale in casa in pochi centimetri.

Disporre in casa di un locale spazioso da destinare esclusivamente al bucato, nel quale lavare, asciugare e stirare comodamente, è il sogno di molti. Oggi, però, le superfici delle case si sono notevolmente ridotte, quindi è necessario sfruttare un vano o ritagliare un angolo per integrare la lavanderia.

Qual è il posto giusto per una lavanderia in casa?

Individuare il punto della casa più adatto alla zona lavanderia è il primo passo. Per determinare quale sia il posto giusto occorre tenere in considerazione la posizione degli impianti e la dimensione degli elettrodomestici. La soluzione ottimale sono bagno e cucina dove gli attacchi all’impianto idraulico sono già presenti.  Naturalmente è possibile predisporre gli impianti al fine di ricavare la lavanderia nell’antibagno, nello sgabuzzino oppure lungo un corridoio o nel disimpegno sfruttando la presenza di una nicchia e prevedendo un sistema di schermatura e una presa di corrente se non è già presente.

Qual è la superficie minima per una lavanderia in casa?

Basta 1 mq e anche meno per organizzare una lavanderia in casa. Quando lo spazio è ridotto al minimo è sufficiente infatti posizionare una lavatrice dalla dimensione standard da 60 cm sopra la quale mettere un’asciugatrice delle medesime dimensioni. Se invece si dispone di una parete lunga almeno 1 mt si potrà affiancare ai due elettrodomestici anche un mini lavatoio o un piccolo modulo a colonna; se la parete è lunga almeno 1,30 mt si potranno affiancare lavatrice e asciugatrice sfruttando la parete in altezza con delle mensole o con uno stendibiancheria da appendere; con altri 50 cm a disposizione si potranno inserire gli elettrodomestici all’intero di un mobile, ricavando anche un piccolo spazio contenitivo.

mobile lavanderia con o senza ante

La lavanderia di casa in solo 175 cm

Grazie alla scelta di arredi ad hoc è facile ricavare una lavanderia in casa in poco spazio. VE.CA Arredamenti, ad esempio, nel suo negozio online, propone un’ampia gamma di soluzioni adatte a realizzare un angolo o un vano dedicato, come il mobile coprilavatrice Riga. In solo 175 cm questo arredo permette di nascondere alla vista gli elettrodomestici come lavatrice o asciugatrice, senza rinunciare a estetica e funzionalità.

Il mobile lavanderia Riga, che misura complessivamente L 175 cm X P 68 cm e H 92 cm, è composto da due moduli da 66 cm di larghezza ideali per ospitare lavatrice e asciugatrice, oltre a un terzo modulo largo 33 cm e dotato di ripiano, nel quale collocare detersivi, mollette per stendere e qualsiasi altro accessorio/oggetto. A seconda del punto della casa in cui lo si inserisce, il piano superiore del mobile Riga può essere sfruttato come pratico “piano d’appoggio” sopra il quale sistemare la cesta del bucato da stirare, il ferro da stiro, la scatola del cucito e molto altro. Per ottimizzare ulteriormente lo spazio basterà sfruttare la parete in altezza abbinando pensili o mensole.

parete attrezzata per lavanderia

Prodotto in Italia e realizzato in legno laminato HPL di alta qualità, il mobile lavanderia Riga può essere anche realizzato su misura sia nel colore e sia nella dimensione, con o senza ante. Il prodotto arriva già montato e pronto per essere collocato nell’ambiente lavanderia, basterà fissare le staffe fissate al suo interno.

Se vuoi scoprire altre soluzioni per la lavanderia di VE.CA Arredamenti clicca qui!

37 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like