Stufe a pellet e legna: stile, compattezza e alte prestazioni

stufa a legna bianca

Pratiche, ad alta efficienza e dalle dimensioni compatte, i modelli più attuali possono riscaldare anche tutta la casa e sono capaci di garantire nel tempo rendimenti elevati e basse emissioni in atmosfera.

Caratteristiche e Vantaggi

Dal design moderno o in stile più classico, le stufe a legna e pellet moderne rappresentano un sistema di riscaldamento pulito ed efficiente. I modelli di ultima generazione, sono spesso dotate di tecnologia a doppia e post combustione, che permette di recuperare il calore dei fumi di combustione, ottenendo rendimenti più elevati. Le stufe a pellet, così come le più innovative a legna, offrono anche il vantaggio di essere automatiche. Questo comporta una maggiore autonomia di funzionamento, inoltre è possibile programmare l’accensione e lo spegnimento attraverso display digitali e telecomandi, persino dal proprio smartphone.

In fase di scelta è opportuno sapere che la stufa deve avere la potenza adeguata alle dimensioni dell’ambiente che deve riscaldare. In caso contrario, l’apparecchio non sarà in grado di bruciare in modo ottimale. Alcuni modelli sono anche in grado di riscaldare tutta la casa e possono sostituire la caldaia.

I plus unici delle stufe a pellet Ecofire® Palazzetti

stufa a pellet in soggiorno

Ecofire® Miriam di Palazzetti disponibile da 9 e 12 Kw

Le stufe a pellet Ecofire® Palazzetti rispondono a diverse esigenze. Oggi gli spazi abitativi e le abitudini delle persone richiedono funzioni mirate: ecco perché l’Azienda ha creato differenti sistemi di distribuzione del calore.

La gamma di stufe canalizzabili permette di scaldare velocemente più ambienti, senza importanti lavori di muratura. È una soluzione perfetta per chi vuole ridurre i costi del riscaldamento tradizionale, senza rinunciare alla comodità della programmabilità di funzionamento.

Air Pro System permette di soddisfare anche le canalizzazioni d’aria più esigenti dato che consente di scaldare intere abitazioni. Questa tecnologia prevede che nelle stufe ci siano due o tre ventilatori distinti (a seconda della potenza della stufa), gestibili indipendentemente, per consentire una canalizzazione dell’aria calda in più ambienti.

Le stufe Palazzetti di nuova generazione che hanno una potenza di 9 e 12 kW prevedono rispettivamente la versione APS2 (Air Pro System 2) ed APS3 (Air Pro System 3).

Air Pro System 2

Due ventilatori, uno in ambiente e uno per la canalizzazione posteriore: consentono la distribuzione di calore fino a 14 metri lineari (con diametro da 8 cm).

La gestione della potenza del ventilatore posteriore può avvenire direttamente dal display digitale con comandi a sfioramento.

Air Pro System 3

Tre ventilatori, uno in ambiente e due per la canalizzazione posteriore: consentono la distribuzione di calore fino a 28 metri lineari – 14 metri per ciascun canale (con diametro da 8 cm). In questa versione è possibile variare la potenza dei ventilatori posteriori attraverso due manopoline che comandano i due rami di canalizzazione in modo indipendente.

In entrambe le versioni, si può collegare a ciascun ventilatore posteriore un termostato esterno che, in funzione della temperatura rilevata nell’ambiente da riscaldare, è in grado di attivare o disattivare la ventilazione su ciascun ramo, in modo indipendente.

Le stufe dotate di questa tecnologia sono particolarmente flessibili dal punto di vista della diffusione e distribuzione del calore. Se da una parte possono consentire canalizzazioni spinte, che non hanno pari nel panorama delle stufe a pellet, dall’altra sono tutte implementate con lo Zero Speed Fan: una funzione che permette di escludere completamente la ventilazione a favore del riscaldamento per convezione naturale. In questo modo la stufa risulterà più silenziosa e non ci sarà una movimentazione forzata di aria nell’ambiente.

Palazzetti Elsa Star con accumulo: la nuova dimensione della legna

stufa a legna nel soggiorno

Elsa di Palazzetti è l’innovativa stufa a legna in cui tradizione e tecnologia si incontrano e danno vita a una proposta senza tempo, affidabile e ad alte prestazioni.

Il fuoco della legna che, nell’immaginario comune, è  legato alla memoria del focolare domestico, assume nella stufa Elsa anche il significato di massima efficienza grazie alla tecnologia del suo focolare interno.  Elsa esprime un’estetica tradizionale: la forma squadrata e rassicurante, i solidi piedini in ghisa e la preziosa ceramica che richiama le sensazioni di calore e comfort.

L’armoniosità di Elsa si combina con un cuore ad alta tecnologia che offre alla legna una dimensione inedita: all’interno, infatti, il focolare Ecopalex 66 T Glass si contraddistingue per le innovative caratteristiche tecnologiche e funzionali. Una speciale valvola automatica aumenta il tiraggio all’apertura della porta per evitare eventuali sbuffi di fumo e alla chiusura lo riduce, ottimizzando l’efficienza del focolare. Il focolare è in Thermofix di elevato spessore: un cemento refrattario chiaro ad alte prestazioni che ottimizza l’irraggiamento, migliora la combustione ed enfatizza la luminosità della fiamma.

A garanzia di rendimenti elevati, Elsa gode della possibilità di canalizzare l’ingresso dell’aria di post combustione che può anche essere regolata con un dimmer.

La versione Elsa Star è fornita di O2ring per l’abbattimento delle emissioni e di un particolare sistema di accumulo per prolungare la cessione di calore per irraggiamento.

O2ring è il dispositivo composto da elementi attivi che, a contatto con i fumi della combustione, innescano una reazione chimica controllata che neutralizza le polveri e il co mediamente fino all’80%.

Elsa può scaldare più ambienti grazie alla possibilità di essere canalizzata: consente la distribuzione di calore fino a 20 metri lineari – 10 metri per ciascun canale (con diametro da 8 cm).

Palazzetti ha racchiuso in Elsa bellezza,  efficienza  e affidabilità, consapevole che la suggestione della legna possa incontrare alta tecnologia e massime prestazioni.

Per maggiori informazioni visita www.palazzetti.it 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa breve cookie
Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie Cookie policy