Super terrazza per Studio MODO Architettura

14 Shares
14
0
0

terrazza appartamento

In questo periodo in cui siamo stati costretti a rivalutare il terrazzo, ma anche piacevolmente, per poter stare all’aperto, il progetto di Studio MODO Architettura fa al caso nostro.

Si tratta della A+V Family House che lo studio di progettazione toscano ha da poco concluso studiando la completa ristrutturazione di un edificio degli anni ‘30-’40 in centro Livorno.

soggiorno appartamento ristrutturato

Il punto focale di questo lavoro era quello di conservare e valorizzare alcuni delle particolarità ed elementi di alto pregio che già la residenza originaria possedeva rispondendo alle nuove esigenze della famiglia. In particolare alcuni pavimenti, i soffitti alti e un fantastico terrazzo sulla copertura che risultava faticosamente accessibile sono ora i dettagli retrò modernizzati che sono rimasti e caratterizzano la casa, perfezionati dove necessario.

cucina con vista zona pranzo

Il progetto di  Studio MODO Architettura

Studio MODO Architettura ha puntato sulla scala, completamente riprogettata, per riorganizzare gli spazi della casa. Così ha permesso di collegare i tre livelli della residenza sbarcando tramite un lunotto vetrato sulla terrazza ulteriormente allestita con una pergotenda bioclimatica. Lo spazio aperto quindi non mancava ed è stato potenziato al meglio ed ora il terrazzo è vivibile per più tempo con tutti i confort necessari.

All’ingresso dell’abitazione è stata ricavata una nuova saletta e una parete – armadio attrezzata completamente disegnata a misura mentre raggiungendo il piano primo poi si entra nel vero cuore della casa dove si sviluppa l’intera zona abitativa.

Fanno da protagonisti gli arredi, firmati da importanti aziende del mondo del design e illuminati da lampade mirate e architettoniche celate nel controsoffitto.

Alcuni brand? Caccaro per gli armadi, Mogg per la libreria, Saba invece il divano, Vibia e Flos le lampade e l’elenco non finisce qui.

camera da letto stile nordico

Gli spazi che una volta erano fittamente distinti ora lasciano vivere una casa aperta a flussi di movimento liberi e ambenti armoniosi e comunicanti come un ampio soggiorno, la cucina con isola e la zona pranzo. Anche i dettagli scelti hanno dei tocchi retrò come lo stile chiede giocando sui contrasti di forme vintage e colori chiari e scuri.

La zona notte a cui si accede da un corridoio diventa uno spazio raccolto e davvero intimo con camere e bagni ben suddivisi.

Articolo di Silvia Fabris

14 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like

Casa Fir

Progetto di interni e piscina di una casa per vacanze Casa FIR è un progetto che ha visto…