Tessuti invernali materiali e fantasie

plaid lana Society Limonta

Inverno inoltrato e voglia di godersi al massimo le giornate trascorse all’interno delle mura domestiche, come insegna lo scandinavo hygge o come da sempre amiamo fare.

I tessuti invernali giocano un ruolo fondamentale nella trasformazione della casa in versione invernale. Perché anche la casa, proprio come noi, merita un cambio look.

Velluto, lana, trapuntato, pelo e ciniglia sono gli alleati della stagione. Che si tratti di cuscini, tappeti o plaid poco importa, quello che conta è che la casa possa essere un luogo dove sentirsi al riparo dopo le giornate passate in giro al freddo, e dove sorseggiare una tazza di cioccolata fumante osservando la neve cadere lenta fuori dalla finestra. Lana di pecora, di alpaca, o mohair, l’importante è prediligere sempre fibre naturali.

 

plaid in velluto Vivaraise

tessile letto in velluto di Vivaraise

plaid lana azzurro Society Limonta

plaid lana di Society Limonta

Un consiglio importante riguarda i colori. Per l’inverno tutti i colori sono ben accetti, anche i più estivi, come l’azzurro e il turchese, oppure i toni del sole. Porteranno luce e calore, soprattutto se intorno a un camino oppure accompagnati da una luce soffusa di candele. Ad esempio, spesso si pensa che il grigio sia un colore freddo, in realtà non è affatto così: in tutte le sue nuances si adatta perfettamente ai tessuti invernali, e come sempre, è il colore che meglio si abbina agli altri.

Anche il bianco è un colore che spesso viene associato alla bella stagione, anche se, combinandolo nel modo giusto, ad esempio con il legno, è ideale anche durante i periodi freddi: non dimentichiamoci che è il colore della neve!

coperte in lana Society Limonta

coperte in lana di Society Limonta

tessile letto Vivaraise

tessile letto Vivaraise

Immancabili come sempre sono invece i toni neutri, che si abbinano con tutto e si adattano al trascorrere delle stagioni. Geometrie e patchwork si confermano come le fantasie sempre in voga.

coperta lana Mulera di Sebastian Herkner

coperta lana Mulera di Sebastian Herkner

Passiamo ai tappeti, sinonimo di calore. Una casa coperta di tappeti (con gusto!) è una casa calda. Tappeti di pelo lungo o tappeti in lana, poco importa, sono perfetti per isolare dal freddo e camminarci è davvero piacevole. Unico contro: vanno sbattuti e richiedono un lavoro di pulizia costante per non trasformarsi in un ricettacolo di microbi.

tappeto Neels di Vivaraise

tappeto Neels di Vivaraise

Per quanto riguarda le tende, in inverno si consiglia di raddoppiare. Ebbene sì. Per isolare al meglio e per mantenere l’ambiente il più caldo possibile, le doppie tende sono un’ottima soluzione: più strati, più calore. E se sono in tessuti spessi, meglio ancora.

tende in velluto Vivaraise

tessile arredo Vivaraise

Coperte. In camera da letto, in sala e in giardino sono le protagoniste più versatili dell’inverno, da posizionare strategicamente sui divani e in fondo al letto per arredare e dare un tocco di colore. Pratica e decorativa anche la cesta in vimini dove riporle. Insieme alle coperte, anche i cuscini permettono di giocare con stili e colori, e di aumentare notevolmente il calore domestico, soprattutto se foderati in lana oppure in pelo. Basta pensare a dei copricuscini più pesanti da utilizzare per il cambio stagione e la casa sarà subito più calda e accogliente.

coperte Vivaraise

coperte di Vivaraise

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa breve cookie
Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie Cookie policy