Un nuovo bagno: sostenibile e di design

dettagli home decor

Le tendenze in tema di interior
design sono sempre più orientate alla “sostenibilità”  e la stanza da bagno diventa  sempre più
“eco-friendly”.

Il bagno, come la cucina,  è l’ambiente della casa più sfruttato e per
il quale si possono fare delle scelte più consapevoli per ridurre i consumi al fine di rendere la nostra casa piùefficiente
ed eco sostenibile
. Sia in
fase di progettazione che in quella di ristrutturazione si possono scegliere materiali innovativi e rigorosamente eco
sostenibili che rispettano l’ambiente e la nostra salute, senza dover rinunciare
a comfort, funzionalità e design
.

Il primo passo per rendere
un bagno sostenibile è sicuramente quello di rivedere l’impianto idraulico
sostituendo le vecchie tubature, in ferro o piombo, con nuovi tubi in
polietilene un materiale plastico più resistente e molto meno costoso.

Per illuminare il bagno
senza un grosso dispendio di energia, l’illuminazione a LED è la soluzione ottimale in quanto consumano l’85% di energia in
meno rispetto alle lampadine a incandescenza
, inoltre hanno una durata di circa
20 anni.

In fase di scelta di pavimenti
e rivestimenti occorre optare per soluzioni ecologiche, come ad esempio le resine
all’acqua.
Ipavimenti in resinasono
superfici monolitiche senza fughe, sono impermeabili ed atossici, facilmente
sovrapponibili al pavimento esistente ed estremamente facili da pulire, proprio
come le Eco-Malte all’acqua proposte da
OLTREMATERIA
, riconosciute dalleprincipali certificazioni
internazionali di eco sostenibilità
e dalledirettive europee sull’eco
compatibilità
.

dettagli home decor

Se invece preferite un ambiente più
“caldo” il legno è sicuramente il materiale più adatto ma, in questo caso, è
importante scegliere pavimenti in legno approvati dalFSCoPFECche certificano
la
gestione sostenibile della foresta,
come i parquet realizzati da
WOODCO
, azienda trentina che da oltre 30 anni si occupa di pavimenti
in legno. 

dettagli home decor

I parquet Woodco, oltre ad
avere tutte le certificazioni legate alla provenienza, sono completamente
atossici e sicuri per l’uomo in quanto trattati esclusivamente con oli naturali
e vernici senza solventi, due importanti caratteristiche certificate da
importanti laboratori italiani accreditati.

Anche per quanto riguarda
rubinetti e sanitari non mancano certo interessanti  soluzioni che coniugano design e sostenibilità.Le rubinetterie di ultima
generazione sono dotate di una particolare tecnologia che limita il consumo di
acqua
, infatti se un vecchio rubinetto eroga circa 8 litri di acqua al minuto,
i nuovi rubinetti possono erogarne circa la metà. 
Per
ridurre ulteriormente i consumi d’acqua è possibile i
nstallare una cassetta per lo scarico
che controlli il flusso dell’acqua
.

Per un nuovo bagno
sostenibile e di design meglio optare per l’inserimento di una doccia
, decisamente
più ecologica rispetto alla vasca in quanto permette di consumare molti meno
litri d’acqua, a patto naturalmente che si scelga un erogatore “
low flow” che
garantisce un minor consumo di acqua per ogni doccia.

dettagli home decor

 Ceramica Althea – Spazio Chalet – White&Anthracite – Plus+TON 360°

Un altro punto da non sottovalutare
è sicuramente la ceramica con cui vengono realizzati lavabi, bidet, wc e piatti
doccia.
La ceramica tradizionale presente nei nostri
bagni è quotidianamente esposta a danni fisici e chimici, non è resistente a
graffi e scheggiature, inoltre dopo qualche tempo tende a creare fastidiose macchie
e calcare che ci costringono a utilizzare prodotti per la pulizia decisamente “poco
ecologici”. Grazie alla continua ricerca e innovazione oggi possiamo finalmente
dire addio alla ceramica tradizionale e  passare ad una “nuova ceramica”. Si perché
Ceramica Althea di Civita Castellana,
leader da oltre 20 anni nella produzione di
arredo bagno di alta qualità,
ha brevettatoPlus+ton una
superficie ceramica completamente anti-graffio, anti-macchia, anti-scivolo, anti-batterica

che sostituisce la ceramica tradizionale e tutti i prodotti realizzati con
resine e solventi, materiali altamente inquinanti e non riciclabili. Da un’unica fusione ad altissime temperature di
1.250°, prende vita un materiale ceramico, qualificato come totalmente
riciclabile e quindi 100% ecologico, derivato da un ciclo produttivo privo di
emissioni inquinanti in atmosfera.

dettagli home decor

Ceramica Althea – lavabo Movida 45 e piano WorkTop White – Plus+TON 360° 

Attraverso questo
straordinario materiale, Ceramica Althea
realizza
  lavabi, sanitari, piani in ceramica e piatti doccia, proposti nel
classico colore bianco oppure nelle esclusive
cromie Plus+TON: nero, antracite, beige, cacao e cappuccino
. Design,
funzionalità e massima cura dei dettagli contraddistinguono ogni elemento presente
nel nuovo catalogo Plus+TON 360°,
una linea estremamente versatile pensata per piccoli e grandi spazi.

dettagli home decor

Ceramica Althea – WorkTop cappuccino – Lavabo beige – Plus+TON 360°

dettagli home decor

Ceramica Althea – Piatti doccia PLUS – Plus+TON 360°

Il materiale Plus+TON ® oggi rappresenta,
probabilmente, il prodotto più innovativo nel campo di applicazione della
Ceramica ed è un prodotto 100% Made in Italy Certificato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *