Vetrata per chiusura balcone: idee e consigli

0 Shares
0
0
0

balcone chiuso con vetri

Quante volte avete ammirato sulle riviste di design o nei film meravigliosi appartamenti con bellissime vetrate panoramiche scorrevoli? Lo spazio e il panorama di questi ambienti vengono esaltati dalle linee essenziali delle grandi vetrate che occupano poco spazio, ma che regalano un volto nuovo all’abitazione anche grazie alla luce e al gioco delle trasparenze. Le vetrate si rivelano perfette anche come soluzione per la chiusura del balcone che acquisterà un aspetto del tutto nuovo e poter essere sfruttato adeguatamente durante tutto l’anno.

Perché chiudere il balcone con una vetrata?

Aumentare la metratura del proprio appartamento, avere la possibilità di godere per tutto l’anno dello spazio esterno o ritagliarti la possibilità di poter avere un angolo totalmente dedicato al relax o magari realizzare un giardino d’inverno. Queste, le principali motivazioni per cui potreste decidere di chiudere il balcone della vostra casa con una vetrata. Il balcone chiuso dalle vetrate scorrevoli può essere sfruttato tutto l’anno in quanto è al riparo dal vento e dalla pioggia. inoltre, si tratta di una soluzione perfetta per le abitazioni private, ma anche nei locali pubblici o negli uffici.

Chiudere il balcone o un terrazzo con una vetrata, magari scorrevole, potrebbe essere la soluzione giusta, ma a patto di realizzare il lavoro con tutte le dovute accortezze.

Se avete deciso di chiudere il balcone di casa per incrementare l’isolamento termico dell’abitazione dovrete considerare che si tratta della soluzione giusta per l’inverno, ma per evitare l’effetto serra in estate è indispensabile prevedere in questo caso vetrate completamente apribili che consentano la giusta ventilazione.

Chiudere il balcone con una vetrata riesce a coniugare il design con la funzionalità, magari per poter realizzare anche una camera degli ospiti o ricavare una zona studio separata dal resto della casa o un angolo rilassante. Ricordate che è sempre necessario la giusta armonia fra stili e materiali in modo tale da garantire continuità fra gli interni e la nuova veranda.

balconi chiusi con vetrate

Idee e consigli per la vetrata

Prima di installare una vetrata all’interno dell’ambiente abitativo o lavorativo, dovrete studiare bene la posizione e l’esposizione degli spazi, le ore di luce di cui gode l’immobile. Ricordate anche l’importanza della tecnica di apertura e chiusura data dalla presenza degli infissi scorrevoli esterni: una vetrata deve essere bella, ma anche facile da aprire. Potrete scegliere delle pareti vetrate trasparenti fisse o che si aprono in modo scorrevole anche soltanto in parte. Potrete anche scegliere una sola vetrata mobile che è pratica per arieggiare casa, comoda per uscire in terrazza, sul balcone, in giardino e naturalmente bella sotto il profilo estetico.

Se poi cercate una soluzione di design e particolarmente pratica, potreste optare per delle innovative pellicole switch film: si tratta di innovative pellicole che consentono di trasformare una vetrata da trasparente ad opaca, con un semplice clic.

Se siete alla ricerca dell’arredamento in grado di coniugare funzionalità e tecnologia, allora potrete scegliere la pellicola LCD adesiva SWICHO DreamGlass®.

Di elevatissima qualità, marchiata CE e certificata ISO 9001, prodotta esclusivamente in Europa e preparata in Italia, l’innovativa pellicola adesiva per vetri cambia con un Click, da trasparente ad opaco. SWICHO DreamGlass® rivoluziona il concetto di vetrata che consente anche di poter fare delle retroproiezioni ad elevato contrasto e si adatta per gli ambienti moderni e di design di uffici, negozi o abitazioni di prestigio.

La pellicola LCD adesiva a cristalli liquidi è del tutto innovativa, creata dallo sviluppo dell’intelligenza artificiale, con la possibilità di accenderla o spegnerla quando vuoi da diversi tipi di controllo, dal telecomando allo smartphone, dall’interruttore a muro al sensore di luce fino al controllo vocale e naturalmente alla APP.

Costi e bonus per vetrate

Ma quali sono i reali costi per il montaggio delle vetrate? I prezzi tendono a variare, dai 700 euro per il pvc ai 1.200 euro per l’alluminio come prezzo al metro quadro: si tratta ovviamente di un prezzo per vetrate scorrevoli esterne, comprensivo di montaggio e generalmente destinati a grandi superfici.

Per le piccole superfici il prezzo naturalmente tende a diminuire. Il consiglio comunque è quello di chiedere informazioni in fase di preventivo in merito al trasporto, alla manodopera e allo smaltimento degli infissi preesistenti senza dimenticare la manutenzione.

Esistono però una serie di agevolazioni, previste nel dettaglio dall’Agenzia delle Entrate, le quali permettono una detrazione fiscale fino al 50% nelle dichiarazioni dei redditi. Ma le agevolazioni per l’installazione delle vetrate panoramiche sono applicabili solo e soltanto a chi installa finestre con infissi, fabbricati nel rispetto dei requisiti di legge che vengono imposti per il fenomeno della dispersione del calore. In particolare viene anche richiesto il miglioramento della capacità termica.

0 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like